La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

Tre appuntamenti, perché è pur sempre weekend

condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Parliamoci chiaro, trovare qualcosa da fare per occupare questo weekend inchiodato in zona rossa sta diventando un lavoro. Ma in alternativa alle solite serie mezze sgranocchiate su Netflix, le newsletter sofisticate del sabato che “leggerò dopo” e il monitoraggio ossessivo-compulsivo dell’app del Fantacalcio, la redazione di Futura ha provato a selezionare per voi qualche appuntamento che vale la pena tenere d’occhio dal vostro buen retiro forzato. Come sempre, siamo partiti da ciò che succede in città, cercando di aprirci un varco verso l’esterno. Dal locale al globale.

Maratona musicale, Imbarco Perosino

Da venerdì 26 marzo, ore 16.00 – Diretta Facebook

Inizia oggi, ma continuerà per le prossime settimane, la maratona musicale di raccolta fondi per salvare l’Imbarco Perosino. Lo storico locale situato sulla riva del Po, all’interno del Parco del Valentino, ha lanciato una campagna di crowdfunding per evitare lo sfratto ordinato dal Comune di Torino. Sono attesi circa cento artisti – la maggior parte dei quali conservano un rapporto di affetto con il locale – che si esibiranno live direttamente dal Perosino. I dj set e le performance saranno trasmesse in diretta Facebook e termineranno con un evento speciale previsto per il primo maggio.


Giornata Mondiale del Teatro

Sabato 27 marzo

Con i palchi di tutta Italia ancora chiusi a data da destinarsi e l’intero comparto della cultura in pessime condizioni, i teatri piemontesi provano a celebrare il teatro guardando a nuove possibilità: “La situazione attuale – dice Angelica Corporandi d’Auvare, presidente di Piemonte dal Vivo – ci ciconsente di avvicinare un pubblico più vasto, eterogeneo, anche tramite isocial network, proponendo visioni complesse, che guidano dai backstage fino ai più insoliti palcoscenici.” Si tenta di fare teatro sotto una nuova chiave a San Maurizio d’Opaglio (NO), dove l’attore e poeta Franco Acquaviva mette in scena “Talismani”, spaziando tra rime antiche e contemporanee dal palco del Teatro degli Scalpellini. L’Officina teatrale degli Anacoleti di Vercelli propone invece una diretta Facebook con brani recitati, letture e musica. Il teatro di Mulino ad Arte lancia la sua seconda rassegna in streaming: “La primavera del Mulino”. Quattro appuntamenti che prevedono una formula rodata nella precedente invernale: trasmissione dello spettacolo e a seguire in ‘Salotto da Te’ con gli artisti collegati in una stanza virtuale per incontrare il pubblico. L’ inaugurazione sabato 27 marzo ore 21 è con “Passione” di Laura Curino, Roberto Tarasco e Gabriele Vacis, con Laura Curino. Santi briganti Teatro, in collaborazione con la Fondazione ECM di Settimo Torinese, mette a disposizione della cittadinanza lo spettacolo “Regina – Memoria d’acqua”, di e con Mariella Fabbris, dalle pagine della TV digitale 7Web.TV dalle ore 17 fino a mezzanotte. La Lavanderia a Vapore di Collegno continua la sua attività di centro di residenza, ospitando artisti in creazione e progetti online.


“Marco Polo e il viaggio delle meraviglie”, Casa del teatro ragazzi e giovani

Domenica 28 marzo, ore 16.30 – Diretta streaming

Nella settimana in cui si sono celebrati i 1600 anni di Venezia, Casa Teatro Ragazzi rievoca Il Milione di Marco Polo. Claudio Dughera, Daniel Lascar e Claudia Martore, che da anni portano nei teatri storie ai limiti della leggenda sulla vita del commerciante ed esploratore veneziano, propongono al pubblico virtuale de “Il Teatro Ragazzi a casa tua” uno spettacolo che segue l’itinerario della Via della Seta. Gli attori lavoreranno integralmente sul palco, passando da un personaggio all’altro senza uscire di scena. Marco Polo verrà trascinato in una sequenza di avventure da personaggi storici come Kublai Khan e il Califfo di Baghdad, varcando luoghi inaccessibili e sfiorando atmosfere lontane. La regia è di Luigina Dagostino.