La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

Torino ospiterà le Universiadi invernali del 2025

condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Sarà Torino ad ospitare la trentaduesima edizione delle Universiadi invernali, che si terranno nel 2025 nel capoluogo piemontese. L’annuncio è arrivato oggi intorno alle 13:30, direttamente attraverso le parole del segretario generale della Fisu Eric Saintrond, presente nell’aula magna della Cavallerizza reale, dove i promotori attendevano l’esito. Grande soddisfazione per il comitato organizzatore, rappresentato dalla sindaca Chiara Appendino e dall’assessore regionale allo sport e alle politiche giovanili Fabrizio Ricca, che hanno evidenziato lo spirito di collaborazione tra le istituzioni, capace di superare le differenze tra gli schieramenti politici. In videoconferenza sono intervenuti anche il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio e il sottosegretario allo sport Valentina Vezzali.

Torino aveva già ospitato le Universiadi nel 2007 (dopo aver ospitato i Giochi Olimpici invernali l’anno precedente), oltre alle edizioni estive nel 1959 e nel 1970. Si tratta della settima Universiade invernale a svolgersi in Italia; l’ultima volta era stata nel 2013, con la ventiseiesima edizione che si era tenuta in Trentino. Battuta la concorrenza di Stoccolma e Dusseldorf, le avversarie più accreditate ad aggiudicarsi la manifestazione.

Una grande vittoria per la città sabauda, che dopo essere diventata la capitale italiana del tennis con la Coppa Davis 2021 e le Atp Finals 2021-2025 si aggiudica un altro grande evento sportivo, nell’ottica di rilancio generale e di crescita della città.

Qui il momento della proclamazione: