La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

Stasera Juventus-Porto: la carica social dei tifosi bianconeri

condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Di necessità virtù. Perché la pandemia imperversa – e sembra non voler arretrare di un centimetro visto il cocktail di varianti da combattere nell’immediato – ma il calcio non si ferma e il tifo deve continuare. Così il sostegno alla formazione bianconera che alle 21 si giocherà il pass per i quarti di finale di Champions League si sposta su Instagram e Facebook.

Soprattutto quando l’atmosfera si riscalda dei primi caldi primaverili e delle gare ad eliminazione diretta in Champions League. Stasera la Juventus sarà di scena all’Allianz Stadium contro il Porto (calcio d’inizio ore 21) nel ritorno degli ottavi di finale: l’obiettivo è vincere, e farlo bene per ribaltare il successo per 2-1 dei portoghesi all’andata. Servirà il miglior Ronaldo, il miglior Morata, il miglior Chiesa ma anche il miglior tifo da parte dei sostenitori bianconeri.

Impossibilitati a prendere posto nei vari settori dello stadio, ma presenti virtualmente per sostenere e spronare la propria squadra del cuore. Così il salotto di casa diventerà uno scorcio di curva, con bandiere da sventolare seduti su comodi divani e sciarpe al collo, e i social – Facebook e Instagram su tutti, ma anche Twitter – le nuove tribune da cui mostrare il proprio sostegno. Già ieri, alla vigilia della partita più importante della stagione juventina, i profili social della società e dei calciatori più importanti sono stati intasati di messaggi di tifosi. C’è stato chi, a proposito di stadi domestici, ha lanciato un appello senza mezzi termini ai compagni di fede (“Chi non ci crede non accenda più la Tv”) e chi invece ha scelto i giocatori come destinatari del messaggio (“Forza Juve bisognerà morire in campo”). A commento del video motivazionale pubblicato dalla società con la voce del doppiatore Luca Ward, i tifosi sono impazziti: “Luca Ward gaserebbe anche se leggesse una scatola di cereali”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Juventus (@juventus)

Migliaia e migliaia di commenti – in tutte le lingue del mondo perché la Juventus è un club a tiratura internazionale – per spingere Ronaldo e compagni all’impresa. Sul profilo del portoghese i compimenti e i messaggi di speranza di sprecano. “Vamos Cristiano, è la tua notte” il commento di un tifoso che sa come il fuoriclasse viva anche per queste serate; “Siuu, sento odore di tripletta” la speranza, abbastanza condivisa dalla schiera di bianconeri, di un altro.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Cristiano Ronaldo (@cristiano)

Sui social, però, a differenza che negli stadi capita di trovarsi al fianco di chi tifa per l’avversario o comunque contro di te. In mezzo ai commenti pro Juve, c’è anche chi ironizza sullo sfortunato score in Champions della squadra negli ultimi anni (“Pirlo non dire che è una finale perché altrimenti sappiamo come va a finire”) o chi mescola i consigli con le stilettate: “Se perdete, considerate di buttarvi sul cricket”. Commenti e risposte, sostegno e ironia: il tifo a colpi di like di un popolo che non ha smesso di sognare, anche dal divano di casa.