Quinta simulazione di agenzia del 26/01/2024

condividi

AFN: CRO, 13:01

SEMAFORO ANTISMOG: DA SABATO 27 GENNAIO SCATTA IL LIVELLO ARANCIO

Da sabato 27 a lunedì 29 gennaio 2024 scatteranno le limitazioni di livello 1 (arancio). In base ai dati previsionali forniti da Arpa Piemonte infatti si evidenzia il superamento del valore di 50 mcg/mc di concentrazione media giornaliera di Pm10 nell’aria per tre giorni consecutivi.
Le limitazioni di livello 1, per quanto riguarda il trasporto di persone, prevedono il blocco dei veicoli diesel con omologazione Euro 5 valido tutti i giorni (festivi compresi) dalle ore 8 alle 19, mentre il blocco dei veicoli diesel Euro 3 e Euro 4 si prolungherà alle giornate di sabato e domenica, sempre dalle ore 8 alle 19. La stessa regola vale anche per i veicoli che trasportano merci. In più, stop anche ai veicoli dotati di dispositivo “Move In”.
L’elenco completo delle misure antismog a tutela della salute, delle deroghe e del percorsi stradali esclusi sono disponibili alla pagina www.comune.torino.it/emergenzaambientale. CRI

AFN: CUL, 12:17

MARCO TRONCHETTI PROVERA È IL PRIMO OSPITE DI “TORINO CAPITALE DELLA CULTURA D’IMPRESA”

Prendono il via gli appuntamenti di “Torino Capitale della cultura d’impresa 2024”. Il primo incontro, su 24 totali, sarà martedì 30 gennaio alle ore 11 presso la Sala Agnelli del Centro Congressi dell’Unione Industriali di Torino (via Vela, 17). L’intervento, preceduto dall’introduzione di Giorgio Marsiaj, toccherà le principali questioni che caratterizzano l’attuale scenario socioeconomico a livello italiano e internazionale. Sarà l’occasione per aprire un anno di attività, incontri e manifestazioni, organizzati dall’Unione Industriali Torino per celebrare il titolo di capitale. La partecipazione al primo incontro è riservata agli invitati. CHC

AFN: CUL, 12:40

“ORIENTARE LO STUDIO PER PREPARARE AL LAVORO DEL FUTURO”, L’EVENTO DI CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO DEDICATO ALLA DIDATTICA ORIENTATIVA (3)

Sulla rilevanza della formazione dei più giovani prende parola anche Assunta Galassi, Head of education and people development dell’azienda Leonardo: “Collaboriamo con più di 99 università e centri di ricerca in Italia e nel 2022 abbiamo avuto 4984 assunti di cui il 59% aveva titoli di studio Stem, 44% era under 30 e il 24% erano donne. Abbiamo anche il programma ‘school for life’, nato nel 2021 con l’idea di contrastare il tema dell’abbandono scolastico. Inoltre abbiamo un altro programma chiamato young women empowerment che punta alla valorizzazione dei giovani talenti femminili iscritti alle università Stem e di facoltà economiche del sud Italia”. FRS

AFN: CUL, 12.37

LE CELEBRAZIONI ISTITUZIONALI DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA AL PALAZZO CIVICO (2)

Daniele Valle, presidente del Comitato Resistenza e Costituzione e vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte: “Tra qualche anno non ci saranno che alcune righe sui libri di storia e poi, forse, neppure quello. Liliana Segre avva lanciato questo allarme. Ora noi dobbiamo cogliere il testimone. L’anno prossimo saranno 25 anni di istituzione della Giornata della Memoria. Dobbiamo riuscire a non fermarci a questa giornata”. Per Valle bisogna fare di più: “Il nostro compito sarà di raccontare tutte quelle condizioni che hanno reso possibile questo abominio”. Valle sostiene che ora la palla passa ai giovani: “Oggi non possiamo tacere di fronte alle braccia alzate e a tutte le forme di neonazismo”.
Durante la cerimonia gli esponenti della comunità Ebraica torinese hanno fatto presente che non si può difendere Hamas ed è necessario essere vicini alla democrazia.

Interviene anche il sindaco Stefano Lo Russo: “Unirci intorno alla memoria deve invitarci a riflettere sull’importanza della democrazia e dell’inclusione. Solo contrastando l’indifferenza e l’odio possiamo fare sì che il passato non si ripeta e il futuro sia migliore. Dobbiamo fare testimonianza viva. I valori che dobbiamo salvaguardare e difendere sono valori universali, di libertà e democrazia. Il conflitto in corso in Israele e Palestina ci porta di fronte a un rischio a cui dobbiamo fare attenzione”. Per il sindaco non bisogna confondere le scelte di un governo con un popolo: “Bisogna continuare a lavorare per la pace e investire sulle giovani generazioni”. FEM

AFN: CRO, 12:19

ARRESTATI 5 MINORI PER RAPINA PLURIAGGRAVATA

La Polizia di Stato ha arrestato cinque minori di età compresa tra i 15 e i 17 anni. L’accusa a loro carico è quella di reato continuato di rapina pluriaggravata in concorso. I cinque sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione e lesioni personali.
Ieri sera intorno alle 22 hanno compiuto tre rapine a mano armata a danno di tre soggetti diversi. La prima vittima è un rider, derubato del telefono in Via Nizza e minacciato con un coltello. Uno dei cinque avrebbe anche ferito il ragazzo al viso per ottenere il codice di sblocco del dispositivo. Il rider avrebbe cercato di recuperare il telefono, inseguendo i cinque, ma sarebbe stato aggredito e scaraventato per terra.
Un’ora dopo, la seconda rapina: un altro ragazzo, colpito con un pugno al viso, viene derubato del telefono vicino a Porta Nuova. Venti minuti dopo, l’ultimo tentativo di rapina: un giovane viene avvicinato alle spalle dai 5 minori in via Massena. In questo caso, prima viene chiesta una sigaretta. Poi il gruppo cerca di farsi consegnare il telefono. Sul posto è intervenuta la squadra volante. Gli agenti hanno trovato addosso ai ragazzi due coltelli. In più, un terzo coltello per terra. La prima e la terza vittima sono state dimesse con una prognosi di 14 giorni. Le indagini sono ancora in fase preliminare. CRI

AFN: CUL, 12:20

“ORIENTARE LO STUDIO PER PREPARARE AL LAVORO DEL FUTURO”, L’EVENTO DI CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO DEDICATO ALLA DIDATTICA ORIENTATIVA (2)

“Ci troviamo in un territorio, nell area metropolitana di Torino in cui la quantità di persone si sta riducendo.” – spiega Stefano Molina, responsabile area scuola e università Unione Industriali Torino. – “Si tratta di un problema per le aziende perché faticano a trovare persone. In particolare, c’è un mismatch di competenze per cui le imprese faticano a trovare delle figure specializzate. Bisogna quindi pensare a un’alleanza scuola lavoro. Le imprese vanno messe in contatto con gli istituti.” FRS

AFN: CUL, 12:17

MARCO TRONCHETTI PROVERA PRIMO OSPITE DI “TORINO CAPITALE DELLA CULTURA D’IMPRESA”

Prendono il via gli appuntamenti di “Torino Capitale della cultura d’impresa 2024”. Il primo incontro, su 24 totali, sarà martedì 30 gennaio alle ore 11 presso la Sala Agnelli del Centro Congressi dell’Unione Industriali di Torino (via Vela, 17). L’intervento, preceduto dall’introduzione di Giorgio Marsiaj, toccherà le principali questioni che caratterizzano l’attuale scenario socioeconomico a livello italiano e internazionale. Sarà l’occasione per aprire un anno di attività, incontri e manifestazioni, organizzati dall’Unione Industriali Torino per celebrare il titolo di capitale. La partecipazione al primo incontro è riservata agli invitati. CHC

AFN: CUL, 12.03

LE CELEBRAZIONI ISTITUZIONALI DELLA GIORNATA DELLA MEMORIA AL PALAZZO CIVICO

In Sala Rossa, a Palazzo Civico, si tiene la Celebrazione istituzionale del Giorno della Memoria e la Cerimonia di consegna delle Medaglie d’Onore conferite con Decreto del Presidente della Repubblica, ai cittadini italiani deportati nei lager nazisti. Presente un solo testimone vivente: Giovanni Frasca Pozzo, Internato militare italiano (Imi). Giovanni Frasca Pozzo era stato deportato dai nazisti in seguito all’armistizio dell’8 settembre. Sopravvissuto ai lager, ora ha cento anni e siede nella Sala Rossa con il suo cappello da alpino.

“Avremmo voluto dire mai più, ma gli episodi antisemiti hanno avuto un rigurgito lo scorso 7 ottobre, con uomini uccisi e donne esposte a trofei”. Lo dichiara l’assessore all’Immigrazione, allo Sport e alle Politiche giovanili della Regione Piemonte, Fabrizio Ricca, durante le celebrazioni istituzionali della giornata della memoria a Palazzo Civico.

All’evento presente anche la presidente del Consiglio comunale di Torino, Maria Grazia Grippo: “Rivolgo un benvenuto all’ospite Giovanni Frasca Pozzo e alle famiglie di coloro che non ci sono più, che conserveranno le medaglie. La musica, in particolare, getta un punte tra le generazioni”. Gruppo ricorda le parole di Primo Levi: “Sono un monito”. FEM

AFN: CRO, 12:00

MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO (4)

“A oggi ci sono 70mila persone nell’automotive che sono a rischio”. A dirlo è Gianmarco Giorda, direttore generale di Anfia, al convegno Alleanza Clima Lavoro sul futuro dell’auto nella transizione all’elettrico, che sottolinea come “la transizione metta a rischio dei posti di lavoro e noi dobbiamo essere bravi a minimizzare questo dato. Molte case auto stanno cercando di produrre loro stesse il motore elettrico per evitare di dover licenziare personale”. MAR

AFN: ECO, 11:53

AL CAMPUS LUIGI EINAUDI IL CONVEGNO “ECONOMIA VERDE, PAESAGGIO E SALUTE” SI CONCENTRA SULL’IMPORTANZA DEL VERDE NELLE CITTÀ (4)

Il focus del nuovo volume del libro “Bianco del verde” sarà l’acqua. Tra i partner privati che collaborano insieme ad Assoverde, Crea, Kèpos e Confagricoltura ci sono Pratoverde, Kress, Smeraldina, Demetra e Floricoltura. RIB

AFN: CUL, 11:30

INAUGURATA LA MOSTRA “SPORT E TOTALITARISMI”

Parte da oggi, venerdì 26 gennaio, la mostra “Sport e totalitarismi” organizzata dal Dipartimento di Lingue e Letterature straniere in occasione della Giornata della Memoria, al Complesso Aldo Moro. Le varie opere sono state realizzate da diversi studenti delle scuole di Torino. “Abbiamo cercato di rappresentare gli stereotipi dell’epoca, evidenziando i conflitti a livello sociale e rappresentando i divari tra le varie classi” ha dichiarato uno studente, scelto per rappresentare i suoi compagni.

Tra i soggetti prediletti dagli studenti c’è Johann Trollmann, noto pugile tedesco di origine ebraica deportato nel campo dì concentramento di Wittenberge. Venne ucciso dopo aver vinto un incontro contro il campione tedesco Emil Cornelius. THU

AFN: CUL, 11:34

LA STAND-UP DI PAOLA MINACCIONI AL TEATRO CONCORDIA DI VENARIA REALE

Il 6 febbraio alle ore 21 Paola Minaccioni porterà sul palco del Teatro Concordia di Venaria Reale “Stupida Show!”, il monologo di stand-up comedy scritto da Gabriele Di Luca, affiancato in regia da Massimiliano Setti. Firmato da Carrozzeria Orfeo, lo spettacolo accompagnerà gli spettatori alla scoperta dell’indicibile. La protagonista, interpretata da Paola Minaccioni, sarà una donna capace di trasformare le ferite e i piccoli fallimenti grazie alla sua comicità travolgente. ILF

AFN: CRO, 11:32

LA REGIONE PIEMONTE STANZIA 55,3 MILIONI DI EURO PER LA SCUOLA

L’assessora Elena Chiorino ha illustrato il bilancio previsionale 2024-2026 nelle materie Istruzione e Diritto allo studio universitari e ha spiegato che è stato chiesto un incremento di 3,7 milioni (per un totale di 10,2 milioni) per per i trasporti e 2,4 milioni (raggiungendo i 6,8 milioni) per iscrizione e frequenza, in modo da finanziare tutte le domande previste per l’anno scolastico 2024/2025. Per l’edilizia scolastica, è stato chiesto uno stanziamento di 1,2 milioni per il completamento degli interventi del Pnrr a carico degli enti locali per le situazioni di emergenza. L’assessora ha confermato che nei giorni scorsi è partito il pagamento delle borse di studio per tutti gli idonei che rientravano nella proiezione. Confermata anche l’intenzione di dare copertura per i 1800 idonei rimasti esclusi in fase di variazione di bilancio. CIR

AFN: CRO, 11:10

MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO (3)
Attenzione alle richieste delle imprese che chiedono personale qualificato e riconversione produttiva. Lo evidenzia Giuseppe Giulio Calabrese, responsabile scientifico dell’Osservatorio Tea e Cnr – IRCrES: “Sulle basi della nostra indagine – ha spiegato -, le imprese chiedono che la transizione sia supportata dalle istituzioni per assumere personale giovane ed esperto, per migliorare l’infrastruttura della ricarica elettrica, per riconvertire la produzione e per favorire la formazione”. MAR

AFN: CUL, 11:05

“ORIENTARE LO STUDIO PER PREPARARE AL LAVORO DEL FUTURO”, L’EVENTO DI CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO DEDICATO ALLA DIDATTICA ORIENTATIVA (2)

Al convegno d città metropolitana si parla anche di educazione bidirezionale e del coinvolgimento degli studenti. Come ha spiegato Domenica Barilla, psicoterapeuta esperto di dinamiche sociali, relatore dell’evento, “l’orientamento è fondamentale perché noi educatori indirizziamo vite. Bisogna rendere i ragazzi parte del progetto formativo perché altrimenti siamo noi, genitori e insegnanti che imponiamo, colonizziamo il loro pensiero senza che loro esprimano se stessi”. FRS

AFN: CRO, 11:01

L’AZIENDA IDROSAPIENS SRL HA AVVIATO LE PROCEDURE DI LINCENZIAMENTO

“Siamo vicini ai cittadini dei nostri comuni vittime della crisi dell’azienda Idrosapiens Srl di Leini. Non soltanto in questo momento ma anche nel futuro. Vogliamo chiedere l’attivazione di tutti gli ammortizzatori sociali, nella malaugurata ipotesi che l’iter di licenziamento giunga a compimento”. A dichiararlo, i sindaci di Volpiano, Settimo, Leini, Brandizzo e Chivasso, i Comuni in cui risiedono i lavoratori a rischio licenziamento. “Chiediamo di attivare tutti gli strumenti normativi per il reinserimento nel mondo del lavoro e tutti i sostegni possibili”. Le Amministrazioni coinvolte sono in contatto da venerdì con l’Assessorato al Lavoro della Regione Piemonte e con l’Assessore Elena Chiorino. Renato Pittalis, sindaco di Leini, ha già programmato degli incontri con le delegazioni sindacali e con i rappresentanti dell’azienda. CIR

AFN: CUL, 10:58

PRESENTAZIONE FILM SOUND OF FREEDOM (2)

Interviene Federica Picchi, Ceo di Dominus Production durante la presentazione del film Sound of Freedom: “È un film con un cast importantissimo. Non avrà scene di violenza e si può vedere dai 7 anni in su. È una storia vera che parla dei bambini che hanno subito violenza sessuale. Anche in Italia abbiamo numeri preoccupanti: 17mila minori scomparsi ogni anno (dati del 2023), di cui 13mila stranieri. In Italia ci sono 4mila minori italiani che spariscono. Di questi, 3mila vengono ritrovati, ma più di mille restano scomparsi. Ma anche i bambini trovati hanno ferite indelebili”. MIM

AFN: CUL, 10:55

TORINO, PRESENTAZIONE FILM SOUND OF FREEDOM (1)

È stato presentato oggi, venerdì 26 gennaio, presso il palazzo della Regione del Piemonte, a Torino, il film “Sound of Freedom. Il Canto della Libertà” sul traffico di minori. “È un thriller che si articola attorno a un tema a cui le politiche sociali della Regione tengono molto” dice l’assessore regionale alle politiche sociali Maurizio Marrone. “È un fenomeno spesso non trattato. Si pensa che riguardi solo il terzo mondo, ma tocca anche l’Italia, l’Europa e l’Occidente. È giusto sostenere qualsiasi iniziativa culturale sul tema”. MIM

AFN: ECO, 10:55

AL CAMPUS LUIGI EINAUDI IL CONVEGNO “ECONOMIA VERDE, PAESAGGIO E SALUTE” SI CONCENTRA SULL’IMPORTANZA DEL VERDE NELLE CITTÀ (2)

Al dibattito parla Pasquale Mario Mazza, consigliere Pianificazione territoriale e Difesa del suolo della Città metropolitana di Torino: “Il piano generale territoriale vedrà la luce entro il 2024. Va a individuare le cosiddette aree di pregio, da dedicare all’agricoltura e da preservare. Abbiamo anche sottolineato le zone compromesse e vorremmo dare delle premialità a chi va a sfruttare i suoli già edificati al posto di quelli vergini”. RIB

AFN: CUL, 10:52

FINO A MARZO IL FESTIVAL IN.FEST.ANTE A BARRIERA DI MILANO

“In.Fest.ante” è il festival della musica contemporanea e di ricerca, con il sostegno di Fondazione Compagnia San Paolo, che propone fino a marzo “musica di ricerca per l’attualità”. Il progetto si terrà negli spazi dello storico Circolo Arci Banfo in via Cervino 0, a Barriera di Milano. Un’incursione è anche prevista alla Galleria Gagliardi & Domke, via Cervino 16, che ospiterà una data del festival, nella quale la musica creerà interazioni visive e concettuali con le opere d’arte esposte. Gli artisti selezionati dalla direttrice artistica Rosy Togaci provengono dal mondo della musica contemporanea e sono riconosciuti a livello nazionale ed internazionale per le identità musicali complesse.

L’obiettivo è sviluppare coralmente un mosaico di suoni tra origini e prospettive globali, mappe musicali, universi di ritmi, battiti, e tonalità che generano nuove cartografie sonore. Dal 27 gennaio musicisti si immergeranno nella realtà del Circolo Banfo, realizzando lezioni per “spiegare” e condividendo la loro musica con i bambini delle scuole del quartiere.

Il progetto è promosso da Circolo Banfo di Torino in partenariato con Babelica aps di Torino e Magma aps di Roma, in collaborazione con Arci Torino, Radio Banda Larga, Galleria di arte contemporanea Gagliardi E Domke, PSO Project_Secret_Open collettivo musicale, Istituto Professionale Statale “Albe Steiner” e Fondazione Maxxi di Roma con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo. L’ingresso al festival sarà libero. ALS

AFN: CRO, 10:50

MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO (2)

“La strada verso la transizione è tracciata, va perseguita, valutando quelli che sono i pro e i contro per trovare delle soluzioni. Il governo deve mettere in atto delle politiche di formazione per i lavoratori e le lavoratrici. Molti di loro hanno paura perché vedono a rischio il loro posto di lavoro”. Così Samuele Lodi, membro della segreteria nazionale Fiom-Cgil, al convegno Alleanza Clima Lavoro sul futuro dell’auto nella transizione all’elettrico. MAR

AFN: CRO, 10:46

MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO (2)

Giuseppe Giulio Calabrese responsabile scientifico dell’Osservatorio Tea e Cnr – IRCrES: “Sulle basi della nostra ricerca che ha preso in considerazione 217 aziende che si occupano di automotive in tutta Italia, la transizione all’elettrico non darà un impatto negativo sull’occupazione. La stima al 2027 rispetto al 2023 per il Piemonte è dello 0%, quindi nullo. Le intenzioni di assunzione per il triennio 2024-2027 sono stimate al 72%. Ma c’è difficoltà a trovare collaboratori soprattutto nel campo della ricerca e qualità”. MAR

AFN: CRO, 10:41

L’ORDINE ASSISTENTI SOCIALI DEL PIEMONTE: “L’AFFIDO ALLE COPPIE OMOSESSUALI NON È IN DISCUSSIONE”

L’Ordine Assistenti Sociali del Piemonte: “Siamo coerenti con la normativa nazionale che non prevede esclusioni a coppie omosessuali e omogenitoriali, pur non menzionandole espressamente. Affermiamo il diritto della bambina e del bambino ad avere una famiglia che risponda alle sue esigenze peculiari”. Queste le dichiarazioni durante i lavori del tavolo regionale sugli affidi familiari, ancora in corso. “I minori hanno la necessità di essere accolti da chi è in grado di accompagnarli al meglio nel proprio percorso di affidamento, non dal “diritto” degli adulti di diventare famiglia affidataria. Da parte di noi professioniste e professionisti, ogni valutazione è e sarà sempre concentrata solo sull’interesse primario della persona di minore età”. FEM

AFN: APP, 10:40

APPUNTAMENTI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA (4)

Sabato 27 gennaio, ore 21 – Auditorium Giovanni Agnelli – via Nizza, 280
Concerto di Luca Barbarossa e la Social Band
Luca Barbarossa, accompagnato dalla Social Band, si esibisce a Torino in occasione della Giornata della Memoria.
Ingresso libero su prenotazione su vivaticket.com. CIR

AFN: APP, 10:36

APPUNTAMENTI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA (3)

Sabato 27 gennaio, ore 20 – Stazione di Porta Nuova, binario 17
Fiaccolata da Porta Nuova a Le Nuove
Il ritrovo è davanti alla lapide dell’Aned (Associazione nazionale ex deportati nei lager nazisti) che si trova al binario 17, lo stesso da cui partivano i treni che portavano i prigionieri fino ai campi di concentramento in Germania. La fiaccolata attraverserà corso Vittorio Emanuele II e attiverà fino al museo carcere “Le Nuove”.
Info: segreteria@museolenuove.it – www.museolenuove.it. CIR

AFN: ECO, 10:34

AL CAMPUS LUIGI EINAUDI IL CONVEGNO “ECONOMIA VERDE, PAESAGGIO E SALUTE” SI CONCENTRA SULL’IMPORTANZA DEL VERDE NELLE CITTÀ”

Torino. Al Campus Luigi Einaudi al convegno “Economia verde, paesaggio e salute: criticità, prospettive e proposte per lo sviluppo delle città” è stato annunciato il terzo volume del libro bianco del verde. “Stiamo riscrivendo il nostro piano regolatore. Un parco e un palazzetto dello sport che 40 anni fa venivano considerati allo stesso modo. Oggi dobbiamo fare un passo grande. Nel sentimento della cittadinanza comincia a crearsi l’idea che abbiamo bisogno di più vegetazione ma non è ancora chiaro come raggiungere questo obiettivo. Serve un lavoro grandissimo per costruire un nuovo immaginario del verde, che non può essere fatto di parchi ornamentali”. Dice Paolo Mazzoleni, assessore all’Urbanistica del Comune di Torino. RIB

AFN: ECO, 10:30

MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO (1)

Giornata conclusiva della seconda edizione del convegno di Alleanza Clima Lavoro sul futuro dell’auto nella transizione all’elettrico. Come cambiano la produzione, le imprese e il lavoro? In sala, presenti un centinaio di cittadini. Tra gli interventi attesi i segretari generali di Cgil Piemonte, Airaudo, della Fiom Cgil, De Palma, di Motus-E, Naso, presidenti di Federmeccanica, Visentin (in collegamento), della Regione, Cirio (video saluto), direttore scientifico Asvis, Giovannini, dg Anfia, Giorda. MAR

AFN: CUL, 10:25

“ORIENTARE LO STUDIO PER PREPARARE AL LAVORO DEL FUTURO”, L’EVENTO DI CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO DEDICATO ALLA DIDATTICA ORIENTATIVA

Città metropolitana di Torino e Fondazione Compagnia di San Paolo hanno presentato venerdì 26 gennaio il progetto “Le scelte possibili – Panel su orientamento e didattica orientativa”. Al centro del progetto una riflessione sulle problematiche legate alla dispersione scolastica e alla formazione dei docenti. “Il nostro obiettivo è studiare dei metodi per orientare gli studenti da subito e impostare la didattica per inserirli meglio nel mondo lavorativo”. A dirlo è Barbara Pantaleo, responsabile del Centro servizi didattici di Città metropolitana di Torino. Per ampliare il dibattito i partecipanti al convegno hanno partecipato a un sondaggio sull’istruzione durante l’evento. FRS

AFN: CRO, 10:00

COLDIRETTI PIEMONTE CONTRO UE: STOP ALLA CONCORRENZA SLEALE E STANDARD UGUAI PER TUTTI I PAESI

Stop alla concorrenza sleale di paesi terzi, adattare la Politica agricola comune (Pac) a redditività e competitività delle imprese con l’impegno alla semplificazione della burocrazia e introduzione del principio di reciprocità con standard ambientali, sanitari e rispetto delle norme lavorative. Sono le richieste di Coldiretti Piemonte in risposta all’intervento al Dialogo strategico con gli agricoltori della presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen di giovedì 25 gennaio.

L’associazione rilancia inoltre la necessità dell’Unione di aumentare la capacità produttiva nell’agroalimentare con tecnologie innovative per affrontare i cambiamenti climatici. Secondo la presidente di Coldiretti Piemonte, Cristina Brizzolari, e il delegato confederale Bruno Rivarossa, “in Italia, nel 2023, sono più che raddoppiate, per un totale di ben oltre il miliardo di chili, le importazioni di grano dal Canada trattato in pre raccolta con glifosate secondo modalità da noi vietate”. Ecco perché, continuano, “è necessario che in Europa venga fatto valere il principio di reciprocità affinché tutte le importazioni rispettino tutti i criteri in termini ambientali sanitari e nel rispetto delle norme sul lavoro vigenti nella Ue”.

Tra le prime decisioni da intraprendere dopo l’intervento di von der Leyen, conclude Coldiretti Piemonte, c’è “la necessità di adattare la futura Pac alle esigenze di redditività e competitività delle imprese agricole con un forte impegno alla semplificazione contro la burocrazia. Le sfide attuali e quelle future, anche in vista di futuri allargamenti dell’UE impongono scelte ambiziose in termini di bilancio UE – che dovrà riconoscere il ruolo centrale del settore agroalimentare se vogliamo mirare a una sempre maggiore sovranità alimentare a livello europeo per garantire cibo sicuro per i nostri cittadini”. GIT

AFN: APP, 9:55

APPUNTAMENTI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA (2)

In occasione della Giornata della Memoria, sabato 27 gennaio, il Polo del ‘900 e il Museo diffuso della Resistenza ospiteranno una serie di eventi:

Ore 15 – museo Diffuso della Resistenza – corso Valdocco, 4/A
La Storia incontra le storie
Visita guidata all’interno dell’allestimento permanente “Torino 1938-1948. Dalle leggi razziali alla Costituzione”. Il percorso sarà intervallato da letture dedicate a bambine e bambini.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: receptionsancelso@polodel900.it – 011 011 20780

Ore 16 – Polo del ‘900, Sala Conferenze Palazzo San Celso – corso Valdocco, 4/A
La memoria della Deportazione politica: Mauthausen nei documenti filmati
Proiezione di documenti filmati sulla storia di Mauthausen. A Cura di Aned (Associazione nazionale ex deportati nei lager nazisti).
Ingresso libero
Info: torino@aned.it

Ore 17 – Polo del ‘900 e museo Diffuso della Resistenza – via del Carmine, 14
Memoria, ora
All’interno degli spazi del Polo del. ’900, una performance site specific della compagnia Pem (Potenziali Evocati Multimediali) e con la regia di Gabriele Vacis.
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Info: reception@polodel900.it – 011 088 3200

Ore 18 – Polo del ‘900, Palazzo San Daniele – via del Carmine, 14
Touch, una mostra di Piero Cavagna e Giulio Malfer
Esposizione a cura di Giulio Malfer. La mostra sarà aperta fino al 24 febbraio.
Ingresso libero
Info: reception@polodel900.it / 011 088 3200. CIR

AFN: APP, 9:55

APPUNTAMENTI PER IL GIORNO DELLA MEMORIA (1)

Venerdì 26 gennaio, ore 16, in Sala Conferenze, Palazzo San Celso – corso Valdocco, 4/A
Dagli archivi della memoria: i diari degli Imi
Un’analisi tra letteratura e storia nei diari degli internati militari italiani. Interventi di Mariarosa Masoero (storica della letteratura italiana), Stefano Moscadelli (storico), Anna Maria Sambuco (presidente Anei nazionale). Letture dai diari degli Imi a cura di Alessia Olivetti.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Info: Paola Olivetti, info@ancr.to.it – Barbara Berruti info@istoreto.it

Ore 18.00 Circolo dei lettori – via Bogino, 9
Presentazione del libro “La jazz band di Mr Goebbels” (Bollati Boringhieri)
Il 30 marzo 1933, il ministro della Propaganda in Germania, Joseph Goebbels, convocò Fritz Lang nel suo ufficio e gli propose di diventare una sorta di “Fuhrer” del cinema tedesco. Lang rispose: «Signor Goebbels, forse lei non ne è a conoscenza, ma debbo confessarle che io ho origini ebraiche» e lui: «Non sia ingenuo signor Lang, decidiamo noi chi è ebreo e chi no!». «Fuggii da Berlino quella notte stessa». Un romanzo forte, convincente e altamente godibile che apre nuovi scorci sull’orrore della propaganda nazista. Con Demian Lienhard e Petunia Ollister.
Ingresso libero fino a esaurimento posti
Info: www.circololettori.it

Ore 20.00 | EcoMuseo Nesta – via San Gaetano da Thiene, 6
Pelle Pelle Pelle – La medicina della Shoah
Uno spettacolo di teatro di narrazione che racconta le ricerche mediche che vennero compiute dai nazisti dentro e fuori i campi di concentramento, tra bioetica e alienazione scientifica. Sarà, inoltre, aperta una finestra su quanto, in contemporanea, compivano i giapponesi ma anche inglesi, francesi, americani… e italiani.
Non adatto a un pubblico particolarmente sensibile.
Lo spettacolo verrà replicato domenica 4 febbraio alle ore 20.00. A cura di: Libere Gabbie
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: www.liberegabbie.org

Ore 20.45 Casa del Teatro Ragazzi e Giovani – corso Galileo Ferraris, 266
Fino a quando la mia stella brillerà – Storia di Liliana Segre
“Perché non posso più andare a scuola papà?” “Perché siamo ebrei, Liliana”. Una storia dolorosa, indimenticabile, quella di Liliana Segre che a soli 13 anni viene deportata nel campo di concentramento di Auschwitz. Il racconto di un’infanzia felice e spensierata, quella di Liliana bambina, di un’adolescenza stravolta, di un viaggio al limite della sopravvivenza e di una prigionia che si fatica ad immaginare. Di un ritorno, difficile, faticoso e di un amore, infine, che fa rinascere.
Una produzione M.i.l.k. – Minds In a Lovely Karma / La Piccionaia, con Margherita Mannino, drammaturgia Daniela Palumbo, regia Lorenzo Maragoni, costumi Silvana Galota, musiche originali Filippo Cosentino.
Ingresso a pagamento
Info: www.casateatroragazzi.it. CHC