Politecnico e Vision insieme per la ricerca sul cancro

condividi

Il Politecnico di Torino e Vision s.p.a hanno firmato un accordo di partnership per lo svolgimento di attività ricerca, innovazione e formazione nel settore della medicina oncologica. L’accordo, della durata di tre anni, prevede che ambo le parti realizzino congiuntamente attività di innovazione, per contribuire alla ricerca sul cancro.

Diverse le attività previste in questi tre anni, tra cui lo sviluppo di un dispositivo medico in grado di produrre la morte delle cellule tumorali individuate nel paziente. È previsto anche lo sviluppo di una macchina innovativa di irraggiamento a radio frequenze e di macchinari connessi per il monitoraggio di ricerca sul paziente.

“Per noi – commenta Alberto Audenino, docente del Politecnico – si tratta di un’opportunità strategica per potenziare la ricerca nel campo innovativo delle terapie fisiche antitumorali”. “Lo sviluppo del sistema per Ipertemia – dice Piero Costa di Vision s.p.a – ci permetterà di arrivare velocemente sul mercato con un dispositivo medico che ha molti vantaggi rispetto allo stato dell’arte del trattamento dei tumori solidi”.