Piemonte, il turismo cresce e supera il 2019. Aumentano i pernottamenti stranieri

condividi

Un incremento del 3.33% sugli arrivi rispetto al 2019. Questa è la realtà che emerge dallo studio Osservatorio turistico regionale Piemonte sugli afflussi turistici del 2022.

I dati piemontesi rispetto al 2019 sono superiori al trend nazionale (-10.3%).

Migliorano anche i pernottamenti, in aumento dello 0.09% rispetto al 2019, anche se questo numero crea un forte spaccato. Infatti la cifra è risultato di un calcolo tra la presenze in albergo degli italiani in forte calo del -8.6% e degli stranieri +11.2%. Tedeschi, francesi e svizzeri sono nella top 3 delle nazionalità più presenti. Il 34.4% ha soggiornato in b&b, il 29.4% in hotel e il 16.5% in agriturismi.

Gli arrivi invece dall’estero sono aumentati dell’11.4% rispetto al 2019.

Per quanto riguarda la concentrazione degli afflussi piemontesi Torino e provincia sono le mete più ambite, seguite dalla zona dei laghi e Novara.