La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

Nasce il Comitato per le Atp Finals, Appendino: “Racconteremo Torino al mondo”

condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Il conto alla rovescia è iniziato, il viaggio verso le Atp Finals entra nel vivo. Un passo in avanti nel cammino verso la manifestazione è stato compiuto oggi, giovedì 20 maggio, nella sala delle colonne di Palazzo Civico. Alla presenza di un notaio, infatti, è stata apposta la firma che sancisce la nascita del Comitato per le Finali Atp di Torino, di cui fanno parte la sindaca Chiara Appendino, l’assessore allo Sport della regione Piemonte Fabrizio Ricca, il deputato Simone Valente in rappresentanza del governo e l’avvocato della Federazione italiana tennis, Fabrizio Tropiano.

Il momento della firma dell’Atto Costitutivo

“Lo scopo del Comitato è quello di coordinare le attività per la promozione della città, racconteremo Torino al mondo”, il commento della sindaca Chiara Appendino. La valorizzazione del territorio è uno dei punti su cui tutti i firmatari hanno posto l’accento, e, in quest’ottica, nascerà anche un Comitato d’onore composto da massimo otto membri nominati dal Comitato: le prime personalità individuate sono quelle di Gianni Ocleppo, quattordici volte azzurro di Coppa Davis e numero 30 del mondo, a cui spetterà il ruolo di presidente, Gian Maria Gros-Pietro, presidente di Intesa Sanpaolo, Marco Lavazza, vicepresidente del Gruppo Lavazza, Roberta Ceretto, presidente Ceretto Aziende Vitivinicole, e Dario Gallina, presidente della Camera di commercio di Torino.

“La vendita dei biglietti sta andando molto bene – ha proseguito Appendino -, ogni volta che apriamo una finestra tutti i tagliandi vengono acquistati. Siamo molto orgogliosi, tutto sta andando per il meglio sarà la prima grande vetrina internazionale che avremo post-covid ha concluso la Sindaca. Ottimista sulla presenza del pubblico anche il deputato Simone Valente, membro della Commissione cultura e sport della Camera: “Con il piano vaccinale che continua a procedere, siamo fiduciosi che a novembre alle Atp Finals ci sia più pubblico possibile”.

Entusiasta anche l’assessore Fabrizio Ricca: “Le Atp Finals sono il palcoscenico di Torino nel mondo, è la dimostrazione che lo sport può superare qualsiasi divisione politica”. E proprio sulla politica, l’assessore leghista ha commentato la questione migranti e la loro ripartizione sul territorio. “La Spagna ha schierato l’esercito al confine con il Marocco, mi sembra strano che noi abbiamo una posizione diversa”, le parole di Ricca.