Il 2023 del Master in Giornalismo di Torino parte dai Media trends

condividi

L’inaugurazione dell’anno accademico 2022/2023 della 10° edizione del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca”, venerdì 10 febbraio, sarà l’occasione per presentare al pubblico il rapporto “Journalism, media and technology trends and predictions 2023” del Reuters Institute for the Study of Journalism.

Dopo che la pandemia sembrava avere fatto riscoprire l’informazione di qualità, nel 2022 è ripresa la grande fuga dei media, con formati ripetuti e troppe cattive notizie. Si registrano comunque dei segnali positivi: l’80% degli editori aumenterà gli investimenti nei contenuti digitali a pagamento, il 72% di loro incrementerà l’utilizzo dei podcast e il 69% quello delle newsletter.

La presentazione sarà appannaggio di Nic Newman, senior research associate dell’istituto di Oxford, e successivamente ci sarà spazio per parlare dei temi emersi dal report con alcuni ospiti di prestigio: Marco Bardazzi (ceo & co-founder Bea), Paola Molino (direttrice de L’eco del Chisone), Annalisa Camilli (giornalista di Internazionale) e Luca Sofri (direttore de Il Post).

L’incontro si terrà in lingua inglese, alle 10,30 presso La Cavallerizza Reale di Torino, e verrà trasmesso in streaming sulla piattaforma web di Unito.