Disabilità in movimento negli eventi Cpd

condividi

In occasione del 3 dicembre, Giornata internazionale delle persone con disabilità, la Consulta per le persone in difficoltà (Cpd) promuove un programma articolato di eventi. Il 2 dicembre, dalle ore 9,30 alle 13, nella sala Duomo delle Ogr, sarà organizzato un convegno per fare il punto sul progetto chiamato “Agenda della Disabilità”, nato in sinergia con la Fondazione Crt.

Un’iniziativa che si declina intorno a sei obiettivi strategici – abitare sociale, sostenere le famiglie, vivere il territorio, lavorare per crescere, imparare dentro e fuori la scuola, curare e curarsi – attorno ai quali vengono definite delle linee d’azione concrete. Sarà quindi il momento per illustrare gli obiettivi raggiunti nel 2023 e gli obiettivi per il 2024.

Il 3 dicembre, invece, alle 21, sarà la volta del concerto di Ivan Dalia presso il Coro di Santa Pelagia in via Massimo 21. Il 5 dicembre, dalle 17,30 alle 19,30, presso la School of management, in via Ventimiglia 115 è in programma un seminario dal titolo “Il management e la disabilità: prospettive e scenari futuri”. Infine per il 12 dicembre, dalle 10 alle 13, è stata organizzata una giornata dedicata alle scuole “Siamo come fiori”, presso il palazzetto dello sport Pala Gianni Asti, ex Pala Ruffini.

“L’impegno che contraddistingue da sempre la Cpd – dichiara Francesca Bisacco, presidente della Consulta – è diffondere una cultura che implementi e valorizzi le condizioni di pari opportunità e di giustizia sociale, con particolare attenzione alle persone con disabilità. Dal 1997 la Consulta, in sinergia con una solida rete di organizzazioni del settore, organizza un ricco programma di iniziative interdisciplinari legate alla divulgazione culturale per celebrare il 3 dicembre. Oggi, malgrado le tante difficoltà ancora esistenti, si registra fortunatamente una maturazione complessiva della società civile rispetto ai temi che riguardano le persone con disabilità”.