A Torino nasce l’app di customer care che usa la Ai

Debutta oggi Aidify, la prima app che usa l’intelligenza artificiale per fornire un servizio di assistenza agli utenti che acquistano sui siti di e-commerce. Si tratta di un progetto di Idt, digital factory torinese che si occupa dello sviluppo e del lancio di brand digitali. Il suo fondatore, Carlo Tafuri, ha collaborato con un team di ingegneri del Politecnico di Torino per creare una tecnologia che sfrutta ChatGpt per dare un servizio di customer care.

Da un lato l’app torinese fornirà un aiuto fondamentale per le vendite degli e-commerce, dall’altro l’applicazione consentirà, sostengono da Idt, di internazionalizzare i siti delle aziende. L’assistente virtuale infatti sarà disponibile 24 su 24 e in qualsiasi lingua. Il meccanismo su cui si basa è semplice: l’assistente scansiona e analizza il sito. Poi in chat fornisce ai clienti informazioni su negozi, prodotti disponibili, opzioni di pagamento e di spedizione, ma anche risposte a dubbi e domande e consigli personalizzati.

Aidify è disponibile sulla piattaforma di Shopify e sul sito di Skön. Si potrà scegliere se provare una versione base gratuita o se scegliere uno dei piani a pagamento con funzioni aggiuntive.