Tre arresti per spaccio di hashish a Mirafiori

Agenti del commissariato di polizia di Mirafiori hanno arrestano un uomo di trentadue anni e una donna di trentanove, gravemente indiziati del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I due sono stati individuati grazie alle attività investigative e di controllo del territorio: i due, di cittadinanza marocchina l’uomo, italiana la donna, sono stati notati mentre erano a bordo di un’auto bordeaux che effettuava manovre sospette, come inversioni di marcia improvvise, ingresso in autorimessa sotterranea in via Sanremo per risalire dopo alcuni minuti dalla medesima rampa e arrestare la marcia.

Trascorso qualche minuto i poliziotti hanno visto avvicinarsi all’auto un soggetto che, dopo un breve colloquio con gli occupanti del mezzo, apre la porta posteriore destra e preleva una busta con il logo di un supermercato nella quale, come sarà successivamente accertato, erano occultati diversi panetti di sostanza stupefacente.

Non appena i tre soggetti si allontanano su due diverse autovetture personale del Commissariato si pone sulle tracce del terzo soggetto, un italiano di 61 anni che, senza mai esser stato perso di vista, viene fermato nei pressi di via Siracusa. Nella busta vengono rinvenuti 20 panetti di hashish per un peso di oltre 2 chili. L’uomo è stato immediatamente arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Nelle ore successive, gli investigatori della polizia intervengono, nel quartiere Mirafiori, bloccando l’auto con a bordo la coppia nei garage ubicati sotto i giardini “Carlo Montù”. Nell’auto trovano 40 panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso di oltre 4 chili e la somma di quasi 8.000 euro addosso all’uomo. Successivamente viene individuato il box auto, nella disponibilità dell’uomo, utilizzato come deposito, dove vengono rinvenuti panetti di diversi colori contenenti hashish per un peso totale di quasi 25 chili.  L’uomo e la donna sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.