La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

Tre appuntamenti per cominciare il 2022

condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

Griglia di partenza per il 2022, quale occasione migliore per ricominciare con le care vecchie tradizioni del fine settimana. Torino entra nel nuovo anno con appuntamenti per tutti i gusti e le età. Sfruttare il tepore del sole in queste gelide giornate diventa quasi d’obbligo, e la città offre eventi su tutto il territorio per per prendere una boccata d’aria tra bancarelle dell’usato e deliziosi oggetti d’artigianato. Ma la giornata non volge al termine a braccetto con il sole, grazie agli ultimi appuntamenti teatrali che accompagneranno Torino prima della nuova stagione.

Vintage Kilo Festival – Bunker

Vintage Kilo Festival • Torino • Vinokilo

L’inizio di un nuovo anno si presta come l’occasione perfetta per dare una scossa alla propria vita, a cominciare dall’armadio. Se possiedi degli abiti che non indossi più, il Vintage Kilo Festival è il posto dove andare. Dalle 10:00 alle 20:00 il Bunker in via Nicolò Paganaini offre l’opportunità di donare e trovare tanti nuovi capi d’abbigliamento a prezzi scontati. Si comincia da giovedì con 50 euro fino agli ulteriori sconti di domenica, quando gli ultimi abiti saranno disponibili a 40 euro.

Sono previsti sconti in base alla quantità di vestiti portata, con alcune limitazioni: Non sono accettati marchi del fast fashion, scarpe e biancheria intima. In base alla quantità donata, si ottiene uno sconto acquisti fino a un massimo del 30%. Vigono per l’evento le consuete regole della pandemia: obbligatoria mascherina e green pass.

Mercatino eccellenza artigiana – piazza Palazzo di Città

Il 16 gennaio con la terza domenica del mese torna a piazza Palazzo di Città il Mercatino dell’eccellenza artigiana. Promosso da Confartigianato Torino, dalle ore 8:30 fino alle 20:00 le bancarelle sveleranno ai più curiosi i segreti che stanno dietro alla lavorazione del legno, del vetro e della ceramica. La qualità dei lavori è garantita dal possesso, tra gli espositori, del Riconoscimento di Piemonte Eccellenza Artigiana.

Non mancherà ovviamente la possibilità di degustare, tra i vari stand, anche prelibatezze gastronomiche del territorio.

Un caffè nero per Poirot – Teatro Gioiello

Domenica alle 21:00 è l’ultima occasione per assistere allo spettacolo “Un caffè nero per Poirot”. Il regista Piero Nuti reinterpreta il capolavoro di Agatha Christie. In questa nuova versione teatrale sarà possibile trascorrere due ore di tensione e mistero accompagnati dal genio della la regina del giallo. Hercule Poirot in questo nuovo episodio riceve una telefonata da uno scienziato famoso, Claud Amory. L’uomo è molto preoccupato perché possiede un’importante formula scientifica che consentirà la creazione di una bomba molto potente, che potrebbe modificare gli esiti dei conflitti di guerra.

Scritta nel 1930, si tratta dell’unica commedia in cui compare il formidabile investigatore, dato il timore dell’autrice che lo spettatore, di fronte a Poirot, si potesse distrarre dagli altri personaggi.