Torino, sequestrati oltre due chili di cocaina

condividi

Continuano le operazioni di contrasto allo spaccio nel torinese. Nel corso delle attività investigative condotte dalla polizia di Stato per il contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, la Squadra mobile di Torino ha arrestato due uomini di nazionalità albanese, ora indagati per la detenzione di oltre 2,2 chilogrammi di cocaina, destinati ad alimentare il mercato clandestino dei narcotici del capoluogo. Gli investigatori della Sezione antidroga della Squadra mobile, dopo una serie di indagini atte a individuare i luoghi di occultamento delle sostanza, avevano individuato due appartamenti situati nel quartiere cittadino di “Madonna di Campagna”. Dopo un lungo servizio di osservazione nei pressi delle abitazioni, bloccavano ed identificavano i due uomini, all’uscita dei due stabili.

Durante le perquisizioni nel primo alloggio, sono stati sequestrati quattro involucri contenenti 1,2 chilogrammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale utile per il confezionamento della droga in dosi. All’interno del secondo appartamento ne venivano sequestrati altri due, nascosti all’interno di un materasso, dal peso complessivo di più di un chilogrammo, oltre a tre bilancini di precisione, materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente e una rilevante somma di denaro contante.

Attualmente le indagini, condotte dalla Procura della Repubblica locale, sono in fase preliminare.