Settima simulazione di agenzia del 21/03/2022

condividi

AFN: POL – 12:50

TORINO, GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO IL RAZZISMO. LE INIZIATIVE DEL COMUNE (2)

Jacopo Rosatelli: “Il 21 marzo serve a mettere l’attenzione su questo tema, dal punto di vista delle azioni positive. Gli italiani afrodiscendenti sono protagonisti di tanti settori, quindi anche dalla loro esperienza possiamo capire quanto il razzismo può ancora fare male e quanta ricchezza c’è in persone che hanno un background migratorio. Lottare contro il razzismo non significa occuparsi solo degli stranieri ma anche di italiani e italiane che vivono quotidianamente. La nostra Città è impegnata in un piano cittadino di prevenzione della discriminazione razziale”.  SID

AFN: POL – 12:32

TORINO, GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO IL RAZZISMO. LE INIZIATIVE DEL COMUNE

In occasione della Giornata internazionale contro la discriminazione razziale, il Comune di Torino ha presentato le iniziative per combattere il razzismo. L’assessore al Welfare, Diritti e Pari opportunità, Jacopo Rosatelli è intervenuto affrontando il tema degli affitti delle abitazioni ai cittadini stranieri: “Le discriminazioni esistono ancora. Torino è una citta solidale e antirazzista, ma esiste ancora, per qualcuno, il vizio di non affittare case agli stranieri. Noi dobbiamo intervenire per modificare questa situazione inaccettabile. Per tante persone che non parlano la nostra lingua non è sempre facile accedere ai servizi comunali, quindi bisogna aumentare il numero di mediatori culturali e migliorare così il nostro Comune”. SID

AFN: SPO – 12:30

PIEMONTE, 50 MILIONI PER LE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DELLA REGIONE

In arrivo 50 milioni per le piccole associazioni sportive del Piemonte. Lo rende noto un comunicato congiunto di Regione Piemonte e Fininpiemonte Spa, che annunciano di aver sottoscritto una Convenzione con l’Istituto di Credito Sportivo, per agevolare l’accesso al credito di tutte quelle realtà sportive del territorio che desiderano realizzare investimenti utili alla programmazione delle loro attività, all’ammodernamento e all’efficientamento dei loro impianti, nonché all’acquisto delle aree utilizzate dalle società stesse o delle attrezzature da destinare ad attività sportive. L’ importo potrà essere richiesto esclusivamente dalle associazioni sportive piemontesi.

Oltre all’erogazione dei fondi, l’iniziativa comprenderà anche l’affiancamento di professionisti del settore che offriranno la loro consulenza ai soggetti richiedenti. “La convenzione che abbiamo firmato è molto importante perché andrà a facilitare l’accesso al credito di quelle realtà sportive del territorio non sufficientemente grandi da poter avere al loro interno specialisti in prodotti finanziari o in stesure di progetti complessi”, afferma Fabrizio Ricca, assessore allo Sport della Regione Piemonte. “Migliorare l’offerta sportiva attraverso lo sviluppo sostenibile delle infrastrutture, vuol dire rafforzare le difese immunitarie individuali e sociali del territorio e della sua comunità”, sono state invece le parole del presidente dell’Istituto di Credito Sportivo, Andrea Abodi. LOB

AFN: CRO – 12:08

TORINO, PRESENTAZIONE MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO (2)

Giulio Marcon, portavoce della campagna ‘Sbilanciamoci’, è intervenuto alla presentazione della conferenza del 25 marzo 2022 alla Camera del Lavoro di Torino: “Parteciperanno legambiente, Wwf ed Emergency. Il rapporto tra ambientalisti e sindacato non è sempre stato semplice, ma vogliamo portare avanti l’alleanza”. Di Torino ha detto: “Vogliamo che la città, fondamentale per l’industria dell’auto, diventi il simbolo del rilancio”. Marcon ha poi parlato della guerra: “Inviamo armi all’Ucraina ma paghiamo anche il gas russo vogliamo portare avanti la pace e cercare fonti energetiche nuove”.

Giorgio Airaudo, presidente della Cgil Piemonte, ha poi dichiarato che la Cgil andrà al congresso nazionale in autunno: “È un’occasione di interesse nazionale per cercare di ridefinire l’agenda del sindacato. Vogliamo riequilibrare le zone del Paese. Il tema dell’auto elettrica, per quanto riguarda la produzione e l’utilizzo, sarà al centro del congresso”. NIG

AFN: ATT – 11:50

INIZIA AL POLO DEL NOVECENTO LA SETTIMANA DEL LAVORO 2022 PROMOSSA DA ISMEL (3)

Alla “Investimenti per cosa e per chi. Prospettive per lavori e professionalità all’insegna della sostenibilità ambientale” è intervenuto anche il segretario generale della Camera di commercio di Torino, Guido Bolatto: “I grandi fondi d’investimento portano avanti operazioni di marketing e di pulizia della coscienza attraverso gli asset ‘verdi’ detti ESG. Ma c’è necessità di cambiare davvero le cose, se si vuole rendere la transizione ecologica una realtà e nonostante tutto qualcosa si sta muovendo. In questo senso, il nostro osservatorio ‘Excelsior’ ha rilevato che nei prossimi anni 6 su 10 dei lavori cercato saranno professioni ‘green’, cioè che riguardano l’ambiente e la sostenibilità ambientale”.

La professoressa Patrizia Lombardi, vice rettore alla Sostenibilità del Politecnico, ha dichiarato: “Le nuove generazioni sono le più sensibili alle tematiche ambientali perché è qui che si giocano il loro futuro. L’università consente uno sviluppo dei territori e degli obiettivi ambientali verso il 2030. Questo lo fa già da prima dell’arrivo dei fondi del PNRR o del Next Gen Eu. Già dal 2013 le università italiane hanno una rete nazionale che connette gli atenei al fine di coordinarsi e rimanere allo stesso passo sulla sostenibilità ambientale”. La professoressa ha concluso sottolineando la scarsa presenza di donne all’interno della ricerca per la sostenibilità: “Sfruttiamo poco la forza e la capacità delle donne nell’ambiente scientifico. Ma il loro ruolo è fondamentale”.

Anche Gianna Fracassi, vicesegretaria nazionale CGIL, ha ribadito l’importanza dell’educazione: “Bisogna cambiare il sistema di istruzione per creare nuove competenze utili per un nuovo mondo del lavoro compatibile con la necessità della transizione ecologica. Chi lavora oggi deve aggiornarsi continuamente sulle tematiche ambientali. Serve però un modello nazionale che regoli questi cambiamenti, è attualmente non c’è”. FET

AFN: POL – 11.42

AMBROGIO (FDI): “IL COMUNE ESTENDA GLI ORARI DELLA METROPOLITANA”

Nella seduta del Consiglio comunale di Torino prevista per oggi alle 14, la consigliera Paola Ambrogio del gruppo Fratelli d’Italia presenterà un’interpellanza per chiedere al sindaco Lo Russo e all’assessora Foglietta di “estendere gli orari” della metropolitana cittadina, “con particolare attenzione alle giornate del fine settimana, in cui si concentra il fenomeno della movida nelle Circoscrizioni 1 e 8”. La consigliera commenta: “Ritengo sia doveroso estendere la fruizione ai cittadini di uno dei pochi servizi pubblici che veramente funzionano a Torino. Nonostante la fine dello stato di emergenza – in scadenza il 31 marzo – è chiaro che sui mezzi pubblici rimarranno le regole sul distanziamento sociale, quindi meno persone potranno usufruire delle corse della metropolitana e, estendendo gli orari, riusciremo a far sì che tutti possano utilizzare i mezzi che preferiscono. Inoltre, con l’arrivo della bella stagione, ci saranno più movimenti verso il centro e i quartieri della movida, toccati dalla linea 1 della metropolitana, che diventerà sempre più necessaria per gli spostamenti in città”. LUP

AFN: CRO – 11:42

TORINO, PRESENTAZIONE MOBILITÀ SOSTENIBILE AL LAVORO

Giorgio Airaudo, presidente della Cgil Piemonte, è intervenuto alla presentazione della conferenza del 25 marzo 2022 alla Camera del Lavoro di Torino: “3 anni fa dicevamo che il futuro sarebbe stata l’auto elettrica. Oggi tutti i produttori ci hanno dato ragione. La situazione è cambiata a causa della guerra. Noi crediamo che dovremmo accelerare la transizione ecologica”. Airaudo si è poi rivolto a Stellantis, multinazionale produttrice di automobili: “Bisogna chiedere a Stellantis quale sarà il futuro di Mirafiori. Vogliamo sapere se ci sono prodotti che andranno avanti nel tempo, come la 500 e le Maserati”. NIG

AFN: ATT – 11:30

INIZIA AL POLO DEL NOVECENTO LA SETTIMANA DEL LAVORO 2022 PROMOSSA DA ISMEL (2)

Gianna Pentenero, assessora al Lavoro della città di Torino, è intervenuta alla conferenza  “Investimenti per cosa e per chi. Prospettive per lavori e professionalità all’insegna della sostenibilità ambientale” : “La governance deve vedere tutti gli attori in campo allineati, dato che la quantità di risorse ci pone di fronte alla necessità di capire come utilizzarle al meglio. Gli enti territoriali non sono coinvolti nel progetto del PNRR, ma questa relazione con gli enti locali non può essere trascurata se vogliamo usare al meglio le risorse a disposizione”.  FET

AFN: SPO – 11:26

SPECIAL OLYMPIC GAMES: A TORINO LA COMPETIZIONE PER ATLETI CON DISABILITÀ INTELLETTIVE (4-9 GIUGNO)

Si terranno dal 4 al 9 giugno a Torino i Giochi Estivi Special Olympics, prima tappa su scala nazionale del percorso che porterà la città a ospitare i giochi invernali Special Olympics nel 2025, competizione mondiale per persone con disabilità intellettive. Pierlucio Firrao, consigliere comunale di Torino Bellissima, presenterà oggi in Consiglio un’interpellanza per chiedere all’amministrazione quali siano le strategie comunicative che verranno attuate per far conoscere l’evento alla cittadinanza: “Eventi di questo tipo sono importanti per le città ospitanti perché consentono di promuovere l’inclusione – spiega Firrao – Gli Special Olympics sono legati alle disabilità intellettive, ed è l’unico caso in cui vi sono competizioni miste, che comprendono anche persone senza disabilità. Le persone però non lo sanno. Non dobbiamo perdere l’occasione, come città, di raccontare tutto questo nel modo corretto ai cittadini, per cambiare il destino di coloro che vivono con queste disabilità. Una città inclusiva permette loro di vivere meglio”. Oltre a interpellare l’amministrazione sulle strategie di comunicazione si chiederà anche se siano stati fatti accordi con le strutture ricettive, e se siano previsti eventi collaterali: “Il modo migliore per comunicare un evento è durante l’evento stesso” conclude Firrao. ALB

AFN: SPO – 11:24

DOMENICA 27 MARZO SI CORRE “LA MEZZA DI TORINO”, TRA SPORT E SOLIDARIETÀ

Si parte, e si finisce a piazza San Carlo, a Torino. In mezzo, un tour di di 21km tra le bellezze del centro. Domenica 27 marzo 2022 torna la settima edizione de “La Mezza di Torino”, evento organizzato da Base Running con il patrocinio di Città dì Torino e dI Regione Piemonte. Il programma della giornata dI sport e solidarietà prevede anche una 10km competitiva e non competitiva e la Charity Run, la corsa di 4 km dedicata alle famiglie. L’appuntamento per tutti è dalle ore 8 a piazza San Carlo.

Domenico Carretta, assessore comunale di Torino allo Sport, alla conferenza stampa di presentazione de “La Mezza di Torino”: “Questa corsa rappresenta il simbolo di una Torino che vuole tornare a correre e riconquistare i suoi spazi”. Carretta ha anche parlato della necessità di inserire questo e altri eventi sportivi in un quadro di promozione turistica di Torino e del Piemonte. Sulla stessa linea anche Andrea Tronzano, assessore regionale al Bilancio, che ha sottolineato il valore benefico della manifestazione: “Chi fa sport sa cosa vuol dire impegnarsi per gli altri”. EDS

AFN: POL – 11:11

EMERGENZA ABITATIVA, SIT-IN DEI SINDACATI A TORINO CONTRO GLI SFRATTI (4)

“Più del 90% degli sfratti sono per morosità incolpevole. Molti sono anche solo per le utenze. Con gli aumenti esponenziali di gas e luce rischiamo di avere una nuova ondata di famiglie che non riusciranno a pagare e le utenze e entreranno nel circuito degli sfratti”. Lo ha spiegato Domenico Paoli, presidente del sindacati inquilini UNIAT della Uil durante il presidio dei sindacati davanti Palazzo Lascaris. “È indispensabile elaborare dei protocolli d’intesa che garantiscano una graduazione degli sfratti. Noi stimiamo che, dopo la fine del blocco del 31 dicembre, saranno diverse migliaia in tutto il Piemonte e quindi il rischio è che si crei una conflittualità sociale molto forte”, ha aggiunto Sergio Contini, presidente Sunia di Torino. Le parti sociali hanno ottenuto un incontro con la Regione e le Prefetture per il prossimo 29 marzo. GIP

AFN: CRO – 11:10

GRAVI LE CONDIZIONI DEL QUINDICENNE DI CAMBIANO (TO), CADUTO DA UN CONVOGLIO MERCI

Lotta per la vita il ragazzo di 15 anni che ieri pomeriggio è rimasto folgorato dopo essere scivolato dal tetto di un convoglio merci fermo sui binari della ferrovia di Cambiano, nel Torinese. Il giovane è ricoverato al Cto di Torino, intubato e in prognosi riservata. Sull’accaduto indaga la polizia ferroviaria. Il ragazzo, che studia a Cambiano, si trovava con degli amici vicino al centro commerciale ‘La Vetrina’. Secondo una prima ricostruzione il 15enne era salito sul tetto per fare “train surfing”, una sorta di prova di coraggio spesso ripresa sui video nei social. Il giovane sarebbe scivolato e avrebbe toccato i fili dell’alta tensione e sbattuto la testa. A salvare la vita del ragazzo in arresto cardiaco, l’intervento di un’infermiera che passava di lì: la donna gli ha praticato un massaggio cardiaco in attesa del 118. GLS

AFN: ATT – 11:10

INIZIA AL POLO DEL NOVECENTO LA SETTIMANA DEL LAVORO 2022 PROMOSSA DA ISMEL

Inizia oggi al Polo del ‘900 con la conferenza “Investimenti per cosa e per chi. Prospettive per lavori e professionalità all’insegna della sostenibilità ambientale”, la settimana del lavoro 2022, promossa da Ismel (Istituto per la memoria e cultura del lavoro, dell’impresa e dei diritti sociali) e sostenuta da Fondazione CRT. Il tema della settimana è “Un’utopia concreta: unire lavoro di qualità e sviluppo sostenibile”.  FET

AFN: CRO – 11:06

LA REGIONE PIEMONTE TRIPLICA LE RISORSE DEL BANDO PER I BENI CONFISCATI ALLA MAFIA

L’assessore regionale alla Legalità, Maurizio Marrone, in occasione della Giornata in ricordo delle vittime delle Mafie a Carmagnola (TO): “Abbiamo previsto un importante stanziamento di 450mila euro, di cui 120mila per la spesa corrente dei beni e 230mila per spese di investimento sugli stessi”. La novità è che da quest’anno i Comuni e gli enti avranno possibilità non solo di ristrutturare i beni per poi metterli a disposizione della cittadinanza, ma potranno anche utilizzare i fondi regionali per le utenze dei beni in loro carico. “La delibera del bando – prosegue Marrone –, verrà approvata dalla giunta appena passerà in Consiglio Regionale il Bilancio di previsione 2022/2024, pertanto faccio un appello alle minoranze affinché i lavori d’aula possano svolgersi in maniera celere e senza inutili ostruzionismi. Ogni giorno guadagnato rende più vicino lo sblocco dei fondi per i comuni che attendono di potersi mettere al lavoro sui beni confiscati”. GLS

AFN: POL – 11:04

EMERGENZA ABITATIVA, SIT-IN DEI SINDACATI A TORINO CONTRO GLI SFRATTI (3)

Giovanni Baratta, presidente Sicet Piemonte, ha dichiarato durante il presidio dei sindacati davanti a Palazzo Lascaris: “Per affrontare la questione bisogna mettersi tutti intorno al tavolo della Prefettura e cercare, caso per caso, di trovare una soluzione mettendo insieme i sindacati, la Regione, i Tribunali e le associazioni dei proprietari. Per qualcuno può essere una casa popolare, per altri un rinvio oppure il ristoro ai proprietari affinché non sfrattino la gente. Bisogna impedire che le persone finiscano per strada”. Le parti sociali hanno ottenuto un incontro con la Regione per il prossimo 29 marzo. GIP

AFN: POL – 11:00

EMERGENZA ABITATIVA, SIT-IN DEI SINDACATI A TORINO CONTRO GLI SFRATTI (2)

Le parti sociali incontreranno la Regione Piemonte e le Prefetture del territorio il prossimo 29 marzo alle ore 16:30. Lo rende noto l’assessore regionale alle politiche abitative Chiara Caucino che ha incontrato i sindacati durante il presidio di questa mattina a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte, per chiedere alla giunta di trovare una soluzione per impedire che circa 5mila famiglie piemontesi subiscano lo sfratto. Il blocco dell’esecuzione degli sfratti applicato durante la pandemia, infatti, è scaduto il 31 dicembre 2021. GIP

AFN: POL – 10.55 

ALESSANDRIA, L’EX CASERMA VALFRÈ DIVENTA UN CENTRO DI ACCOGLIENZA PER I PROFUGHI UCRAINI

L’hub Valfrè di Alessandria si prepara a diventare centro di prima accoglienza. Saranno distribuiti beni di prima necessità e vaccini a chi fugge dalla guerra in Ucraina. I rifugiati che arriveranno ad Alessandria, dopo essere stati identificati con l’aiuto della Prefettura e della Questura, verranno accolti nell’ex caserma. Lì potranno fare i tamponi e i vaccini necessari e ricevere la primissima accoglienza, anche di notte con alcuni letti. TAR ELR

AFN: CRO – 10.45

GABBIE TRAPPOLA NEL GIARDINO DI CASA PER CATTURARE GLI UCCELLI CANORI: DENUNCIATO UN UOMO A CONDOVE (TO)

Un uomo è stato sorpreso dai carabinieri forestali alle prese con alcune trappole illegali, posizionate nel giardino per la cattura di uccelli canori. La segnalazione era giunta al CABS, associazione dedita alla lotta contro il bracconaggio agli uccelli, da parte di un escursionista che aveva notato le gabbie nel giardino di un’abitazione a Condove, nella città metropolitana di Torino. “Le gabbie trappola o gabbie a castello – spiegano dal CABS – sono diffuse, anche se illegali, per la cattura di piccoli uccelli. Sono costituite da un vano principale dove è tenuto l’uccello che funge da esca (in questo caso cinciallegra, cardellino e lucherino), a lato della quale vi sono due scompartimenti aperti, che si chiudono a scatto all’entrare di un uccellino, attratto dal consimile”. Dopo alcuni sopralluoghi il CABS ha passato la segnalazione ai carabinieri forestali che sono intervenuti denunciando l’uccellatore per furto venatorio e sequestrando le trappole e gli uccelli. Gli animali sono stati prontamente liberati in natura. GLS

AFN: MEDIA – 10:39

INFORMAZIONE ONLINE: AUDIENCE IN CALO

L’audience delle notizie online nel gennaio 2022 cala del 2,9% rispetto all’anno scorso, ma cresce del 4,1% rispetto a dicembre 2021. È quanto emerge dall’analisi effettuata da Data Media Hub sulla base dei dati diffusi da Audiweb. Quasi tutte le testate registrano numeri minori rispetto al gennaio 2021. Nel primo mese del 2022 il Corriere della Sera si conferma leader, con oltre 3,5 milioni di utenti, inseguito da La Repubblica che per la prima volta dopo sette mesi torna sopra la soglia dei tre milioni.  Tra i motivi della crisi, la perdita di fiducia da parte dei lettori verso le testate tradizionali e l’infodemia generata dal Covid. EDS

AFN: POL – 10:19
SCUOLA HOLDEN, TLON E HYPERCRITIC PRESENTANO: HYPER CRITIC POETHON2022, POESIE CONTRO LA GUERRA

Questa sera alle 21 il teatro della Scuola Holden presenta Hyper Critic Poethon2022: una rassegna di letture di canzoni contro la guerra. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook della Scuola Holden. I testi verranno letti dagli studenti della scuola affiancati da ospiti d’eccezione. Tra questi Roberto Saviano, Giulia Caminito, Ilaria Gaspari, Maura Gancitano, Christian Greco, Antonella Lattanzi, Franco Arminio, Guido Catalano, Giovanni Caccamo, N.A.I.P., Giovanni Truppi, gipeto, Mario Brunello, Enrica Baricco, Gian Carlo Caselli, Mauro Berruto, Piergiorgio Odifreddi, e non solo. Atteso anche un videomessaggio di Paolo Conte. Sul palco, a condurre la serata ci saranno Andrea Colamedici, filosofo, autore e fondatore di Tlon, e Alessandro Avataneo, regista, docente della Holden e fondatore di Hypercritic. Con loro Giulia Avataneo, giornalista e direttrice di Hypercritic, e Adriano Pugno, autore ed esperto di musica italiana e cultura pop. Per partecipare alla serata è necessario prenotarsi scrivendo a reception@scuolaholden.it.  TAR ELR

AFN: CRO – 10:18

ALBERO DELLA LEGALITÀ PER LE VITTIME DELLE MAFIE (3)

Maria Falcone all’inaugurazione per per l’Albero della Legalità, in via Cardinal Cagliero, a Torino: “Giovanni (Falcone) ci diceva che la mafia è un fatto culturale, deve essere combattuto sul piano della cultura, e diceva soprattutto che la mafia darebbe stata vinta solo creando una società diversa, di giovani educati in modo da dismettere quegli atteggiamenti di mafiosità, come l’indifferenza e l’omertà”. Falcone ha poi ringraziato “tutte le insegnanti di Italia che in questi anni sta stanno impegnando per educare le generazioni alla legalità”. CVI

AFN: ATT – 10:12

DA APRILE IL PRIMO CORSO IN ITALIA PER L’IDENTIFICAZIONE DELLE VITTIME DI DISASTRI DI MASSA

L’Università di Torino apre, attraverso la sua Sezione di Medicina Legale, le iscrizioni al primo corso di formazione e aggiornamento professionale nella “Identificazione delle Vittime di Disastri di Massa”. Da aprile sarà possibile iscriversi, il corso sarà aperto a tutte le lauree, con una quota ridotta per gli operatori di Protezione Civile, personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia. L’obiettivo è di sviluppare competenze nella gestione dei corpi senza vita e nelle attività tecnico-forensi del processo identificativo. RAT ELR

AFN: POL – 10:06

EMERGENZA ABITATIVA, SIT-IN DEI SINDACATI A TORINO CONTRO GLI SFRATTI

Sindacati in presidio a Torino, sotto la sede del Consiglio regionale piemontese. Dalle 10 di questa mattina, le sigle sindacali Cgil, Cisl, Uil, Sunia, Sicet, Uniat e Unione Inquilini, si sono ritrovate davanti a Palazzo Lascaris per chiedere all’amministrazione regionale di attivarsi per ottenere dalle Prefetture un tavolo per una graduazione programmata degli sfratti garantendo un passaggio da casa a casa. Si chiede, inoltre, un intervento del Governo sull’emergenza abitativa che, dopo la pandemia e la ripresa delle esecuzioni degli sfratti, coinvolge circa 5mila famiglie piemontesi e 130-140 nuclei familiari in tutta Italia. GIP

AFN: ATT – 9:59

IL 22 MARZO INAUGURAZIONE DELL’A.A. 2021-2022 DELL’UNIVERSITÀ DI TORINO

Domani, 22 marzo, alle ore 11:00 si terrà presso l’Aula Magna della Cavallerizza Reale, in via Verdi 9, la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2021/2022 dell’Università di Torino. L’evento, dal titolo “Abitare l’Europa Università, reti, territori” sarà anche trasmesso in diretta sulla piattaforma UniTo Media. Previsto l’intervento da remoto della ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa. Presenti, oltre al rettore dell’ateneo Stefano Geuna, il sindaco di Torino Stefano Lorusso e il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio. RAT ELR

AFN: CRO – 9:58

ALBERO DELLA LEGALITÀ PER LE VITTIME DELLE MAFIE (2)

Maria Falcone, all’inaugurazione per l’Albero della Legalità, in via Cardinal Cagliero, a Torino si è rivolta agli studenti della scuola dell’infanzia paritaria Cottolengo: “Oggi, come ieri e domani, voi ragazzi dovete avere in mente la lezione di tutti quelli che ci hanno preceduto – ha continuato Falcone – Tanti sono gli uomini che nella storia sono caduti per difendere in modo diverso la nostra democrazia. A voi il compito di continuare a portare avanti le idee e gli ideali di uomini come loro. Fate della vostra vita uno strumento di pace e di aiuto per l’altro”. CVI

AFN: POL – 9:52

SPECCHIO DEI TEMPI COSTRUISCE UN VILLAGGIO PROFUGHI IN UCRAINA

La onlus Specchio dei tempi allarga il suo campo di azione. Sta costruendo infatti un villaggio profughi a Cernivci, in Ucraina, a circa 30 km dal confine con la Romania, tra Odessa e Leopoli, raggiungibile anche da Kiev con circa 7 ore di viaggio. Un villaggio pensato per tutti quegli ucraini che non vogliono lasciare il loro Paese. Entro una settimana saranno pronte le aree accoglienza, gli ambulatori e le cucine. Specchio dei tempi da domenica 27 febbraio, ha raccolto 5.200 donazioni per 1.152.000 euro che sono stati in parte utilizzati per sostenere la spola continua di pullman, pulmini, furgoni e autotreni dall’Italia ai confini di Polonia e Romania. Per contribuire si può donare sul sito della onlus: specchiodeitempi.org. RAT ELR

AFN: ATT – 9:42

INIZIATIVE GASTRONOMICHE DI SOLIDARIETÀ PER L’UCRAINA 

Azotea, ristorante nikkei di Torino sta promuovendo una raccolta fondi devolvendo il ricavato della vendita del dolce Supernova (€9), a favore della Croce Rossa Italiana per interventi in sostegno della popolazione ucraina. Il dolce è ispirato all’AntiPavlova cake della famosa pasticciera ucraina Dinara Kasko, che sta raccontando la guerra attraverso i suoi canali social. RAT ELR

AFN: CRO – 9:40

ALBERO DELLA LEGALITÀ PER LE VITTIME DELLE MAFIE

In occasione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, un Albero della Legalità è stato piantato in via Cardinal Cagliero, a Torino. Presente per l’occasione Maria Falcone, che ha dialogato con gli studenti della scuola dell’infanzia paritaria Cottolengo. “Dopo quei tremendi 23 maggio (morte di Giovanni Falcone) e poi 19 luglio 1992 (morte di Paolo Borsellino), l’Italia si trovò in un’altra guerra, combattuta soprattutto nel meridione – ha detto Falcone agli studenti – La mafia è un nemico crudele e la guerra nei confronti della mafia è per liberarci da tutti quelli che non vogliono che nel nostro stato possa esistere la democrazia e tutti quei valori che nascono dalla democrazia, come la giustizia, l’eguaglianza, la legalità”. CVI

AFN: POL – 9:29

MISSIONE UMANITARIA REGIONE PIEMONTE: ARRIVATI NOVE BAMBINI UCRAINI ONCOLOGICI
Nove bambini di origine ucraina sono arrivati a Torino nel pomeriggio di ieri, domenica 20 marzo, nell’ambito della missione umanitaria promossa dalla regione Piemonte. Tutti malati oncologici, erano stati prelevati all’aeroporto di Iași, in Romania. Uno di loro ha avuto un malore ed è stato trasferito d’urgenza all’ospedale infantile Regina Margherita. RAT ELR