La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

Quarta simulazione di agenzia del 06/12/21

condividi

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su email

AFN: CRO – 13:20

VIA NIZZA, I COMMERCIANTI: “NON VOGLIAMO LE PISTE CICLABILI”

Torino – La pista ciclabile in via Nizza torna a sollevare polemiche. I negozianti si lamentano degli effetti sulla viabilità e sul commercio locale. Un commerciante anonimo della zona: “La gente usa le piste in entrambi i sensi di marcia, senza rispettare quello indicato. Tanto vale farne una sola, così. Ogni volta che si esce o si entra in una via parallela, si rischia di ammazzare un ciclista o qualcuno sul monopattino. Ormai loro hanno il diritto acquisito di questa pista ciclabile, e tutti gli altri devono fare attenzione a loro”. Così Amedeo Napoli, della Macelleria 106: “Noi commercianti siamo andati in riunione già con la vecchia giunta, ma ci hanno detto che loro avevano vinto le elezioni e quindi si faceva come dicevano loro. Il senso unico alternato con via Madama Cristina eviterebbe molti problemi. Arrivando dalle vie laterali, non si vede nulla. Solo venerdì scorso, una ragazza si è schiantata contro un camion che stava scaricando. Era una delle vie più scorrevoli di Torino, ora c’è traffico in continuazione, smog, polvere, gente che si insulta, è diventata invivibile”. I commercianti di via Nizza hanno presentato a inizio dicembre la petizione “Cancellate la pista ciclabile” con cui chiedono una revisione della pista nel tratto tra piazza Carducci e via Biglieri. La petizione verrà discussa, questa settimana, dal consiglio comunale. La pista ciclabile di via Nizza è anche al centro di una mozione che è già stata presentata in consiglio comunale dai consiglieri Elena Maccanti,  Fabrizio Ricca, e Giuseppe Catizone. La mozione è nell’ordine del giorno del Consiglio comunale di oggi ma l’ufficio stampa del Consiglio comunale riferisce che la discussione verrà rimandata alla riunione della commissione competente nei prossimi giorni. LUP e LOB

AFN: CRO – 13:11

INDAGINI VIARIGI, UN ANZIANO MORTO: SI INDAGA PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

Viarigi –  A Viarigi, in provincia di Alessandria, sono stati sospesi rosario e funerale di un ottantacinquenne, Leandro Ferraris per indagini in corso. I carabinieri di Montemagno stanno cercando di ricostruire le cause della morte: secondo alcuni abitanti l’uomo avrebbe subito maltrattamenti da parte dei figli. L’anziano è arrivato in ospedale ancora vivo in ipotermia, 29 gradi di temperatura interna, e mostrava contusioni su tutto il corpo. Alcuni abitanti di Viarigi, che hanno preferito restare anonimi, hanno riferito che le vessazioni fisiche e verbali andavano avanti da circa due anni. Nonostante l’intervento degli assistenti sociali l’uomo ha continuato a vivere con i figli. Sui social si rincorrono espressioni di rabbia e di tristezza da parte dei compaesani dell’uomo che chiedono chiarezza. ELR

AFN: CRO – 13:00

AL VIA IL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL DI TORINO (6)

Torino – Tra le novità dell’anno, l’istituzione del premio Gianni Volpi, che verrà assegnato al miglior lungometraggio di esordio dell’anno. La giuria di qualità sarà comporta da Enrico Magrelli, Paolo Mereghetti e Cristiana Paternò. Infine, torna la sezione Wikicampus, ideata da Giulia Carluccio e Steve Della Casa nel 2017 e organizzata in collaborazione con il Corso di laurea in Dams dell’Università di Torino. “Esperti di tecnologia, studiosi e critici si interrogano sul lato filosofico, culturale dell’intelligenza artificiale con seminari e tavole rotonde”, ha detto Matteo Pollone, uno dei due curatori della sezione. CHD

AFN: CRO – 12:50

AL VIA IL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL DI TORINO (5)

Torino – “Per gli amanti dell’anime, un evento assolutamente imperdibile del festival sarà, venerdì notte, la maratona di otto ore di Ghost in the Shell, la saga che ha ispirato Matrix”, ha anticipato Andrea Pagliardi, curatore della sezione “Animazione e intelligenza artificiale”, dedicata al mondo anime e manga. Nell’edizione 2021 di Sottodiciotto film festival ci sarà la nuova sezione “Presence. Esperienze immersive”, dedicata alla realtà virtuale e diretta da Vanessa Bozzo: cinema a 360°, gaming, grafica, animazione e live streaming, per rendere protagonista lo spettatore-utente. CHD

AFN: CRO – 12:45

AMBIENTE, A TORINO TRIPLICANO I VALORI DI PM10

Torino – Negli ultimi dieci giorni la concentrazione di pm10 a Torino è triplicata. I dati riportati da Arpa Piemonte mostrano una crescita dei valori nelle ultime settimane e il superamento del limite di legge fissato a 50 mcg al giorno. Il 26 novembre la quantità di PM10 era di 22 microgrammi al metro cubo, rilevati alla stazione di Torino Lingotto, e di 28 microgrammi al metro cubo alla stazione di Torino Rebaudengo, alla periferia nord della città. Gli ultimi valori disponibili, relativi alla giornata di ieri, domenica 5 dicembre, erano invece di 60 mcg a Lingotto e 68 mcg a Rebaudengo. Al superamento del limite di 50mcg per tre giorni consecutivi si attiva il livello “arancio” delle misure antismog, che prevede alcune limitazioni alla circolazione, come il blocco dei diesel anche Euro 5 tutti i giorni, comprese le festività. SID

AFN: CRO – 12:30

CONSIGLIO COMUNALE, L’EMENDAMENTO AL DDL CONCORRENZA DELLA CONSIGLIERA SGANGA

TORINO – Valentina Sganga, consigliera comunale M5s Torino, presenterà nella seduta del Consiglio comunale fissata per oggi, l’ordine del giorno per l’abolizione dell’art.6 del Ddl Concorrenza, “Delega in materia di servizi pubblici locali”. L’articolo definisce gli obiettivi che il Comune deve raggiungere per ottenere la gestione dei servizi pubblici locali. “La modalità dell’autoproduzione da parte dei Comuni è pesantemente condizionata da una serie di adempimenti stringenti nel metodo e nel merito, rendendola di fatto residuale rispetto all’affidamento con gara”, ha dichiarato la consigliera Sganga a Futura News. “Tutto ciò – ha aggiunto – appare, non solo una negazione del referendum sull’acqua del 12 e 13 giugno del 2011 in cui la maggioranza degli italiani si è espressa contrariamente alle privatizzazioni dei servizi pubblici locali, ma anche uno sminuire il ruolo degli enti locali come organi della democrazia di prossimità”. La richiesta, ha spiegato Sganga è di “stralciare quanto prima questo articolo e che non prevalgano dinamiche di profitto nella gestione dei nostri beni comuni. Non possiamo permettere – aggiunge la consigliera – che il Comune diventi un ente il cui unico compito è mettere sul mercato beni comuni e servizi pubblici. Per questo, come Movimento 5 stelle, abbiamo voluto recepire e presentare in Consiglio comunale a Torino l’ordine del giorno proposto dalle associazioni Attac Italia e Le Città in Comune”.

AFN: CRO – 12:15

PREMIO SPORTIVO PIEMONTESE DELL’ANNO 2021, OGGI LA CERIMONIA (3)

Torino – Tra i presenti alla cerimonia di consegna dei premi “Sportivo piemontese dell’anno 2021” anche l’assessore regionale allo Sport Fabrizio Ricca, che ha parlato degli obiettivi raggiunti e di quelli futuri. “La Regione Piemonte- ha detto – ha compiuto grandi investimenti nello sport, confermato nelle ultime settimane da due eventi importanti come le Atp Finals e la Coppa Davis. Due successi che ci preparano al 2022, in cui il Piemonte sarà regione europea per lo sport. Abbiamo in mente di organizzare degli eventi che riescano a valorizzare il territorio. Per il futuro guardiamo anche all’attività di base: vogliamo portare i giovani dentro le strutture e insegnare loro i valori dello sport”. ALG

AFN: CRO – 12:15

AL VIA IL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL DI TORINO (4)

Torino – I due direttori del Sottodiciotto film festival, Cristina Colet ed Enrico Verra, hanno presentato il programma dell’evento. “Questo festival – ha detto Enrico Verra – ha un suo tema specifico che deve essere evidenziato sempre, i giovani, protagonisti di Sottodiciotto”. Cristina Taricano, curatrice della sezione “Anteprime e inediti”, ha aggiunto: “Come tutti gli anni proponiamo una selezione di film che tengono conto della tradizione cinefila dell’Aiace e delle nuove tendenze del cinema contemporaneo a livello internazionale, senza perdere l’attenzione sul focus del festival. Al centro temi dal mondo dell’infanzia, dell’adolescenza e delle problematiche dei giovani-adulti”. La sede principale delle proiezioni sarà il Cinema Massimo. CHD

AFN: CRO – 12:10

GREEN PASS, GTT: “SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO” (2)

Torino – Gtt, tramite il suo ufficio stampa, fa sapere che nella mattinata di oggi non sono state segnalate particolari problematiche per quanto riguarda il controllo dei green pass sui mezzi pubblici torinesi. Nei pressi della stazione di Porta Nuova, intorno a mezzogiorno, la presenza di presidi per il controllo è notevolmente diminuita. ALC e FET

AFN: CRO – 12:05

AL VIA IL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL DI TORINO (3)

Torino – Il festival, patrocinato da Compagnia di SanPaolo e Fondazione Crt, è dedicato alle produzioni cinematografiche delle giovani generazioni, ma coinvolge anche l’Università di Torino. “Il Sottodiciotto si configura sempre di più come un laboratorio per il mondo giovanile, importante quando le politiche per i giovani negli ultimi anni sono state poco attive”, ha detto Giampiero Leo della Fondazione Crt. CHD

AFN: CRO – 11:55

AL VIA IL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL DI TORINO (2)

Torino – “Il valore del Sottodiciotto è quello di avere il merito di completare la formazione degli studenti dal punto di vista del cuore, della pancia, e non solo da quello cerebrale”, ha detto Carlotta Salerno, assessora all’Istruzione della città di Torino durante la presentazione del cartellone di Sottodiciotto film festival. “L’invito che faccio agli adulti – ha aggiunto – è guardare con attenzione i prodotti del festival e trarre spunti per le politiche giovanili”. CHD

AFN: CRO – 11:50

AL VIA IL SOTTODICIOTTO FILM FESTIVAL DI TORINO (1)

Torino – È in corso al Circolo dei lettori la presentazione della 22esima edizione di Sottodiciotto film festival, “Frames from the Future”, che si svolgerà a Torino dal 10 al 14 dicembre 2021. Al centro, il tema dell’intelligenza artificiale. “Il festival propone quest’anno un programma particolarmente ricco, articolato in diverse sezioni che incrociano i target e coinvolgono anche il pubblico adulto”, ha detto Giulia Carluccio, presidente di AIACE Torino. CHD

AFN: CRO – 11:47

PREMIO SPORTIVO PIEMONTESE DELL’ANNO 2021, OGGI LA CERIMONIA (2)

Torino – Nel corso della cerimonia di consegna dei premi “Sportivo piemontese dell’anno 2021” ha parlato Stefano Braghin, responsabile della Juventus Women e vincitrice del premio speciale “Marco Ansaldo”. “Il nostro percorso continua nel segno delle vittorie e degli obiettivi che vogliamo raggiungere – le parole di Braghin – Siamo partiti nel 2017 e abbiamo ottenuto tante soddisfazioni in Italia. Mercoledì saremo impegnati a Londra contro il Chelsea, vice campione in carica. In Europa ci consideriamo una matricola, ma vogliamo continuare a crescere”. ALG

AFN: CRO – 11:40

GREEN PASS, CONTROLLI SUI MEZZI PUBBLICI A TORINO (1)

Torino – È il giorno dell’entrata in vigore del super green pass in tutta Italia e a Torino sono scattati i controlli per chi si muove con i mezzi pubblici. Chi sale su tram, bus o metropolitana deve essere munito almeno di un certificato verde base. Nella mattinata di oggi, in prossimità delle stazioni di Porta Nuova e di Porta Susa, sono presenti presidi fissi e viene richiesto il certificato verde base alle fermate pubbliche. I controlli vengono effettuati a campione e le multe vanno dai 400 ai 1.000 euro. Sono circa 80 i controllori del gruppo torinese trasporti (Gtt) che operano in città, accompagnati dalle forze dell’ordine e in squadre composte al massimo da tre persone. ALC e FET

AFN: CRO – 11:35

OPENING FUTURE DAY, TIM NOOVLE: “DOBBIAMO IMPARARE AD ESSERE TORINESI” (4)

Torino – “La tecnologia dei data center continuerà ad evolvere con la creazione di piccoli data center disseminati sul territorio (data server edge) e collegati ai centri principali (data region)” ha dichiarato Carlo D’Asaro Biondo, Ceo di Tim Noovle. “Ascoltare il territorio è fondamentale, dobbiamo imparare a essere torinesi”. DAD

AFN: CRO – 11:30

ASSUNTI SEI NUOVI CANTONIERI PER LA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO. MONTÀ: “SONO L’ANIMA DELLA MANUTENZIONE DELLE STRADE”

Torino – Questa mattina sono stati assunti sei nuovi cantonieri per la Città metropolitana. Saranno destinati ai circoli dei servizi di viabilità 1 e 2. I nuovi assunti si aggiungono al gruppo che ha preso servizio nel mese di ottobre. “I cantonieri sono l’anima di una delle attività strategiche del nostro ente, per la sorveglianza e la manutenzione delle strade”, ha detto Roberto Montà, il vicesindaco della Città metropolitana. SID

AFN: CRO – 11:30

PREMIO SPORTIVO PIEMONTESE DELL’ANNO 2021, PREMIATI BASSINO, GANNA, GILLI E MIRESSI

Torino – Sono stati assegnati i premi “Sportivo Piemontese dell’anno 2021”. Gli atleti premiati sono la sciatrice Marta Bassino, il ciclista Filippo Ganna e i nuotatori Carlotta Gilli e Alessandro Miressi. Marco Rossi, ct della Nazionale di calcio ungherese, ha vinto il premio di allenatore dell’anno. Alfredo Trentalange, presidente dell’associazione italiana arbitri, è stato insignito del riconoscimento di dirigente dell’anno. Premi speciali per la ciclista Elisa Balsamo, la Juventus women e il quotidiano sportivo Tuttosport. ALG

AFN: CRO – 11:10

PREMIO SPORTIVO PIEMOMNTESE DELL’ANNO 2021, OGGI LA CERIMONIA (1)

Torino – Si svolgerà a partire dalle 11:30 la cerimonia per l’assegnazione dei premi “sportivo piemontese dell’anno 2021”. “Per me è un onore rappresentare l’Italia nel mondo”, ha detto Carlotta Gilli, atleta paralimpica vincitrice di due ori, due argenti e un bronzo nel nuoto a Tokyo 2021 e tra i premiati oggi. “Sono contenta – ha aggiunto – di aver portato in alto i nostri colori con le vittorie alle Paralimpiadi. Le medaglie hanno premiato anni e anni di sacrifici. Sto continuando a lavorare sodo, e nel weekend scorso ho conquistato tre ori ai campionati italiani di Riccione. L’obiettivo per il 2022 è di migliorare ulteriormente e conquistare altre medaglie”. ALG

AFN: CRO – 11:05

OPENING FUTURE DAY: TRE DATA CENTER IN PIEMONTE (3)

Torino – “La nostra indagine mostra che avere un data center sul territorio crea più fiducia nelle piccole e medie imprese del luogo”, ha dichiarato Aldo Geuna, professore dell’Università di Torino, commentando i tre centri che verranno realizzati in Piemonte. “I data center sul territorio produrrebbero un aumento della produzione del 5% e tra i 4 e 7 mila posti di lavoro in più”, ha concluso Aldo Genua. “Le potenzialità del territorio sono state elementi cruciali nella scelta di venire in Piemonte” ha dichiarato Carlo d’Asaro Biondo, Ceo di Tim Noovle. “Avere il cloud a Torino è fondamentale dal punto di vista dello sviluppo industriale”, ha aggiunto Massimo Proverbio dell’Innovation Center di Intesa Sanpaolo. DAD

AFN: CRO – 11:05

DISABILITÀ, AL VIA 130 PROGETTI PER L’INCLUSIONE SOSTENUTI DALLA FONDAZIONE CRT (3)

Torino – Tra i 130 nuovi progetti sostenuti dalla Fondazione Crt si segnalano, in particolare: “Sport e scuola per crescere insieme tutti” dell’associazione Bionic People di Torino, che propone attività motoria per alunni con disabilità delle scuole medie, avvicinandoli allo sport paralimpico attraverso incontri teorico-pratici; “Inse(me)rimento H” della società cooperativa agricola sociale onlus “Cascina Pensolato” di Fossano che offre formazione ed esperienze lavorative per persone con disabilità nell’ambito dell’agricoltura sociale. EDS

AFN: CRO – 10:50

OPENING FUTURE DAY: TRE DATA CENTER IN PIEMONTE (2)

“Un’economia che vuole diventare digitale ha bisogno di sforzo sinergico tra mondo dell’associazionismo, settore pubblico e imprese” ha spiegato Francesco Ramella, docente del dipartimento Cps – Culture Politiche Società dell’Università di Torino. “L’Italia è agli ultimi posti in Europa per competenze digitali. Occorre invertire la rotta – ha aggiunto Ramella – Il Piemonte è un’isola felice, con un tasso di digitalizzazione più elevato rispetto al resto d’Italia ma anche rispetto alla Lombardia. C’è un potenziale enorme ma ancora non sfruttato appieno”. DAD

AFN: CRO – 10:50

IL COMUNE DI POIRINO CONFERISCE LA CITTADINANZA ONORARIA ALL’ARMA DEI CARABINIERI

Poirno – In via Indipendenza viene deposta una corona d’alloro ai piedi della statua centrale del carabiniere, poco dopo viene eseguito l’alzabandiera. Dopo un’introduzione storica sulla figura del generale Giuseppe Thaon Di Revel, si entra al Teatro Italia. Qui avviene la consegna della cittadinanza onoraria al comandante interregionale carabinieri “Pastrengo”, generale di corpo d’armata Claudio Vincelli, al comandante della legione carabinieri Piemonte e Valle d’Aosta, generale di divisione Aldo Iacobelli, e al comandante provinciale generale di brigata Claudio Lunardo. “Un segno di riconoscenza per l’alto senso del dovere e della fedeltà dimostrati a favore dello Stato e delle sue Istituzioni, per la costante presenza e sostegno al fianco degli Enti Locali nell’affrontare e risolvere delicate questioni di comune interesse, per il contributo e gli interventi di prevenzione, repressione e controllo del territorio, per la difesa e sicurezza dei cittadini e della Comunità di Poirino” sono le parole della sindaca Angelita Mollo. ELR

AFR: CRO – 10:45

DISABILITÀ, AL VIA 130 PROGETTI PER L’INCLUSIONE SOSTENUTI DALLA FONDAZIONE CRT (2)

Torino – I progetti di quest’anno riguardano, in particolare, ambiti di intervento coerenti con gli obiettivi della prima agenda della disabilità in Italia, redatta dalla Fondazione Crt e dalla Consulta per le persone in difficoltà, consultabile all’indirizzo agendoperlagenda.it. “I progetti aggiungono un nuovo tassello all’ecosistema dell’inclusione che la Fondazione Crt, in sinergia con le associazioni del territorio, ha contribuito a delineare in questi anni, promuovendo una cultura che valorizza la diversità come risorsa”, spiega Giovanni Quaglia il presidente della fondazione Crt. EDS

AFR: CRO – 10:40

DISABILITÀ, AL VIA 130 PROGETTI PER L’INCLUSIONE SOSTENUTI DALLA FONDAZIONE CRT (1)

Torino – In Piemonte partono 130 progetti per l’inclusione sociale sostenuti dalla Fondazione Crt. L’iniziativa mira a migliorare la qualità di vita e aumentare l’autonomia delle persone con disabilità. L’investimento totale è di 1 milione e 450mila euro. Tra le iniziative lanciate ci sono dei percorsi per diventare giovani reporter, l’avvio di tirocini e borse lavorative nel mondo dell’agricoltura sociale, ma anche progetti di make up therapy e social catering. Ma l’attenzione è anche rivolta verso chi si relaziona con persone con disabilità. Per questo, Crp mette a disposizione corsi per le famiglie e anche figure educative e operatori di vario titolo. EDS

AFN: CRO – 10:30

TRAGEDIA THYSSENKRUPP, PRESENTATO IL LIBRO “NON VOGLIO MORIRE”(4)

Torino – “Il libro nasce dalla voglia di fare memoria. Insieme allo staff e alle famiglie delle vittime abbiamo lavorato per tramandare la storia” ha spiegato Stefano Peiretti, autore del libro “Non voglio morire”, pubblicato oggi in occasione del 14° anniversario della tragedia ThyssenKrupp. “Il libro non è un saggio, somiglia più a un romanzo, con una figura inventata che è un giornalista”. I primi incontri per realizzare il libro si sono svolti nel 2019: “Ho condotto varie interviste ai familiari – racconta Peiretti – Alcune persone hanno parlato per la prima volta, come Anna Rodinò. Le famiglie si sono aperte, io credo che sia stato anche terapeutico. Queste persone chiedono giustizia, ma anche memoria. La memoria deve rimanere intatta, bisogna non dimenticare mai”. NIG

AFN: CRO – 10:25

OPENING FUTURE DAY: TRE DATA CENTER IN PIEMONTE (1)

Torino – Si svolge oggi lunedì 6 dicembre alle Ogr di Torino il primo Opening Future Day, promosso da Intesa Sanpaolo, Google Cloud e Noovle, cloud company del gruppo Tim, per fare il punto sul digitale come elemento di inclusione sociale e motore del rilancio economico e occupazionale. “Per favorire l’innovazione è fondamentale la collaborazione tra pubblico e privato” ha dichiarato Andrea Tronzano, assessore al Bilancio della Regione Piemonte. La partnership tra Google Cloud, Tim Noovle e Intesa Sanpaolo porterà alla realizzazione di tre data center sul territorio piemontese, con un indotto stimato di 1 miliardo e 700 milioni di euro e la creazione di 30.000 posti di lavoro. “Con l’inaugurazione di questi tre data center l’università esce dalla torre d’avorio e si mette al servizio del territorio” ha detto Stefano Geuna, Rettore dell’Università di Torino. DAD

AFN: CRO – 10: 20

TRAGEDIA THYSSENKRUPP, IL COMUNE DI TORINO: “NON CI DAREMO PACE FINO A CHE NON CI SARA GIUSTIZIA” (3)

Torino – “In Italia abbiamo 1 morto ogni 3 giorni” ha dichiarato Chiara Foglietta ai microfoni di FuturaNews. “Questa tragedia è stata originata da mancata prevenzione. Bisogna ripensare il sistema del lavoro per garantire sicurezza e salute di tutti” ha aggiunto l’assessora. “I miei genitori abitano molto vicino all’azienda. Io ero a casa con loro, avevo 23 anni e ricordo questo terribile odore che entrava. La Città di Torino non si darà pace finché la giustizia non porterà la parola fine alla tragedia”. NIG

AFN: MTO – 10:15

TEMPO, PREVISIONI METEO PIEMONTE

Torino – Oggi cielo soleggiato in tutta la regione, ma in serata è atteso nevischio sulle cime di confine. In pianura e collina venti deboli, in montagna previsti alcuni rinforzi da nord ovest. Temperature minime e massime in calo. Nella giornata di domani, martedì 7 dicembre, si conferma la tendenza al cielo sereno in tutta la regione, con addensamenti nuvolosi. Fonte: Nimbus.  EDS

AFN: CRO – 10:10

TRAGEDIA THYSSENKRUPP, LA REGIONE: “UNA FERITA NON RIMARGINATA”. (2)

Torino – “La ferita dopo anni non si è rimarginata”, ha detto l’assessore regionale Fabrizio Ricca. “La gente muore ancora lavorando – ha aggiunto – La vostra richiesta di giustizia è doverosa. Non è accettabile che chi ha provocato la tragedia resti impunito. Continueremo a chiedere aiuto al Ministero della Giustizia. Queste cose non devono esistere. La Regione è dalla vostra parte, e saremo sempre al vostro fianco”. Nel corso della commemorazione è intervenuta anche l’assessora all’Innovazione del Comune di Torino Chiara Foglietta: “Quattordici anni sono una vita – ha dichiarato – Sono tanti per chi ha convissuto con la rabbia. 14 anni di solitudine. Oggi siamo al memoriale dedicato alla tragedia della ThyssenKrupp per ricordare i 7 uomini che hanno perso la vita. Nessuno potrà restituire se non la giustizia. Questo luogo è dedicato a tutti i morti sul lavoro. Oggi, una persona ogni tre giorni perde la vita sul lavoro. Vittime del capitalismo che insegue il profitto contro la sicurezza. Noi non ci daremo pace finché non sarà messo un punto alla tragedia”. NIG

AFN: CRO – 09:50

TRAGEDIA THYSSENKRUPP, I FAMIGLIARI DELLE VITTIME: “14 ANNI DI DOLORE, LO STATO CI DEVE AIUTARE”(1)

Torino – “Non è giusto che chi ha causato questa tragedia resti impunito. Dopo 14 anni di dolore, lo Stato ci deve aiutare” hanno dichiarato i familiari delle vittime della tragedia ThyssenKrupp. Ricorre oggi il 14° anniversario dall’incidente in cui morirono 7 operai, per cui questa mattina è in corso una commemorazione al cimitero monumentale di Torino. Tra i presenti anche Stefano Peiretti che ha letto la prefazione del suo libro “Non voglio morire”. A perdere la vita furono: Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Antonio Schiavone, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi. NIG

AFN: CRO – 09:00

OGGI IL 14° ANNIVERSARIO DALL’INCIDENTE NELL’ACCIAIERIA THYSSENKRUPP

Torino – A 14 anni dalla tragedia dell’acciaieria ThyssenKrupp i familiari chiedono giustizia e si sentono abbandonati dallo Stato. L’amministratore delegato dell’azienda, Harald Espenhahn, e un altro dirigente, che vivono e lavorano in Germania, grazie a un provvedimento della procura di Essen del 2020, possono scontare la pena in regime di semilibertà,  lavorando durante il giorno e rientrando in carcere di notte. Il processo in Italia a carico dell’amministratore delegato dell’azienda Harald Espenhahn e di altri cinque dirigenti si era concluso nel maggio 2016, quando la Cassazione confermò le condanne per omicidio colposo: 9 anni e 8 mesi di reclusione per Espenhahn e, per gli altri cinque manager, con pene minori di 7 anni. RAT

AFN: CRO – 8:23

TRADITO DA UNA FOTO SUI SOCIAL, POLIZIA ARRESTA RAPINATORE

Torino – Ricercato per la rapina a un minimarket di Torino, un 18enne è stato arrestato dalla polizia a Prè-Saint-Didier, ora si trova nel carcere di Aosta. Il ragazzo, che si era trasferito per un lavoro stagionale, ha poi condiviso una storia sul suo profilo Instagram che ha permesso agli agenti di individuarlo. Armato di un coltello da cucina, il giovane aveva rapinato un minimarket in via Genova a Torino, colpendo più volte il titolare del negozio con una sedia, scena immortalata dalle telecamere di videosorveglianza. Alcuni giorni dopo il rapinatore si è presentato al Commissariato San Donato (dove era sottoposto ad obbligo di firma per un altro reato) con gli stessi abiti che indossava il giorno della rapina. Attraverso l’analisi dei profili social gli investigatori sono riusciti a individuarlo. ELR