Quarta simulazione di agenzia del 15 marzo 2018

condividi

AFN: CRO 10.21

ITALIAONLINE, CISL: “L’AZIENDA RITIRI I LICENZIAMENTI”. OGGI LA FURLAN A TORINO

TORINO, 15 MAR – Le rappresentanze sindacali sono disposte a sedersi al tavolo della trattativa solo se Italiaonline ritirerà il piano di licenziamenti. “La sede di Torino non si chiude”, spiega Maria Luisa Giannetti della Fistel-Cisl. I lavoratori di Italiaonline organizzano un presidio in piazza Affari a Milano a partire dalle ore 12. Il Cda dell’azienda è pronto a deliberare il nuovo piano industriale che prevede 400 esuberi a livello nazionale, di cui 250 a Torino. Oggi la segretaria nazionale della Cisl, Annamaria Furlan, sarà in città per incontrare i lavoratori.
ROT

 

AFN: CRO – 11.20

SCIPPO A PORTA PALAZZO, ARRESTATO UN UOMO

Un uomo marocchino è stato arrestato dai poliziotti del Reparto di sicurezza stradale integrata mentre scippava una donna sfilandole una catenina dal collo. L’episodio è avvenuto ieri, 14 marzo, nel tardo pomeriggio, in piazza della Repubblica all’angolo con via Cottolengo, al centro di Porta Palazzo. L’uomo, alla vista degli agenti, ha provato a scappare, ma è stato raggiunto, fermato e  portato nelle camere di sicurezza della Polizia di Stato. Un comunicato emanato dal Comune riferisce che essendoci flagranza di reato, l’uomo – come spiega un comunicato del comune – essendo stato colto in flagranza di reato, sarà processato per direttissima.
GIM

 

AFN: CRO – 11.20

GIACCHE DI MARCA CON LANA DI VETRO INVECE DI PIUME D’OCA, DENUNCIATO AMBULANTE MERCATO SANTA RITA

TORINO, 16 MAR – Sequestrata dalla Guardia di finanza una partita di piumini al mercato di Santa Rita. Vendute come giacche di marca in piuma d’oca, contenevano invece lana di vetro, materiale utilizzato per isolare le pareti degli edifici. I prodotti erano venduti con i marchi “Moncler” e “Colmar”. L’ambulante che vendeva i piumini, un italiano di quarant’anni, V. A., è stato denunciato alla procura per vendita di prodotti contraffatti e ricettazione e rischia fino a otto anni di carcere.
CCL

AFN:CRO – 11.30

EDITORIA, ESERCITO: COMMEMORARE PRIMA GUERRA MONDIALE PER TRASMETTERE AI GIOVANI LA NOSTRA STORIA
Torino, 15 MAR – “Commemorare la Prima guerra mondiale e le battaglie del Piave è fondamentale per veicolare ai più giovani la nostra storia e per capire chi siamo”. Con queste parole del Comandante del Comando Militare Esercito Piemonte, Colonnello Andrea Malciri, si è aperta la presentazione del libro “Non chiamatelo Fiume. Dal Grappa al Piave, storia illustrata di un monumento d’Italia”, scritto da Federica Dal Forno e contenente illustrazioni di Vingenzo Beccia.
Dopo l’intervento del Comandante, due membri dell’Esercito hanno suonato al pianoforte e cantato l’inno italiano.
Il volume è promosso dallo Stato Maggiore dell’Esercito ed è un’opera storica e grafica sotto forma di fumetto. Il libro ricorda la Prima guerra mondiale, a un secolo dalla sua fine, e le tre battaglie del Piave, combattute tra il novembre del 1917 e l’ottobre del 1918 tra l’esercito italiano e quello austro-ungarico.
VBA
AFN:CRO – 11.40
IMMIGRAZIONE, 130 MILA STRANIERI A TORINO, MEDIATORI ALL’AGENZIA DELLE ENTRATE PER SVELTIRE LE PROCEDURE
TORINO, 15 MAR – Gli stranieri a Torino, secondo i dato aggiornati al primo gennaio 2017, sono 133.522, corrispondenti al 15% della popolazione. Circa 200 persone di nazionalità estera accedono quotidianamente agli uffici dell’Agenzia delle entrate della provincia di Torino. Decine di loro hanno lo stesso codice fiscale per via della registrazione della data di nascita, nel proprio paese d’origine, lo stesso giorno. Sono i dati presentati questa mattina dalla Prefettura di Torino durante l’evento dedicato al progetto “Gestire l’accoglienza – Formare i territori”, nato per accompagnare persone di origine straniera nella gestione di procedimenti amministrativi, soprattutto nel rapporto con l’Agenzia delle entrate.
Il progetto prevede il coinvolgimento di quattro mediatori culturali presenti agli sportelli torinesi dell’Agenzia ed è stato attivato il 26 febbraio 2018.
CCL
AFN:CRO – 11.40
IMMIGRAZIONE, PREFETTO: RETE ISTITUZIONI PER GESTIRE ACCOGLIENZA
TORINO, 15 MAR –  “L’obiettivo è creare una rete di rapporti istituzionali. Pensiamo sempre ai richiedenti asilo, ma in Italia ci sono 5 milioni di stranieri, oltre alle seconde generazioni: dobbiamo sostenerle in un percorso di inclusione a tutto tondo”. Così Renato Saccone, prefetto di Torino, racconta il progetto sull’accoglienza degli stranieri nella provincia di Torino, “Gestire l’accoglienza – Formare i territori”, realizzato in collaborazione con l’Agenzia delle entrate.
CCL

 

AFN: CRO – 12:41

INCENDIO SACRA DI SAN MICHELE, DISPOSTO INCIDENTE PROBATORIO

TORINO 15 MARZO – È stata disposta ieri la consulenza per accertare le cause dell’incendio che ha distrutto il tetto della Sacra di San Michele la sera del 24 gennaio di quest’anno. La data degli accertamenti, che saranno svolti in loco da un ingegnere, non è ancora stata fissata, ma i risultati della verifica saranno depositati il 5 giugno. L’accusa di incendio colposo è scattata per un operaio di un’azienda che aveva in subappalto i lavori di ristrutturazione del tetto. Le prime indagini hanno ricondotto la causa del rogo a uno strato di catrame che avrebbe fuso le assi sottostanti.
GGD MMT