Marzo, pronti al mese del riciclo di carta e cartone

condividi

Carta e cartone, marzo è il mese del riciclo. A promuovere la prima edizione dell’iniziativa è Comieco, il Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, in collaborazione con Federazione Carta e Grafica, Assocarta, Assografici e con il patrocinio del ministero dell’Ambiente. Trenta giorni dedicati al recupero di un bene che vale ancora economia e occupazione. Con 7 miliardi di fatturato, l’industria cartaria fa parte di una filiera che, solo in Italia, registra 31 miliardi di euro, con oltre 200mila addetti e 680mila operai.

Con una serie di appuntamenti, dal primo al 31 marzo, viene raccontata la storia di un’economia circolare che funziona. Qualche numero? Secondo l’ultimo Rapporto Comieco, solo nel 2016 è stato recuperato l’88 per cento degli imballaggi a base cellulosica
immessi al consumo. Nello stesso anno, ogni italiano ha raccolto in modo differenziato mediamente 53 chili di carta e cartone. Se questi dati non dovessero bastare, si pensi al fatto che in Italia, ogni minuto, vengono riciclate circa 10 tonnellate di macero. Buone notizie anche per il Piemonte, fiore all’occhiello della differenziata di carta e cartone. La regione si classifica infatti al secondo posto, subito dopo il Trentino Alto Adige, nella raccolta e nel recupero pro-capite di carta.

Giornali di carta raccolti con la differenziata

Tra iniziative culturali e incontri informativi, nei prossimi giorni non mancheranno le occasioni per scoprire il mondo di carta e cartone. Dall’8 al 12 marzo, Tempo Libri di Milano ospiterà il Palacomieco, una struttura itinerante a ingresso libero che con pannelli illustrativi e installazioni spiega anche ai più piccoli il valore del riciclo. Sempre Milano, dal 24 al 30 marzo, accoglierà negli spazi Stecca 3.0 la mostra collettiva cArtone Riciclato ad arte. L’esposizione si concluderà con un’asta benefica di tutte le opere d’arte esposte e donate dagli artisti. L’appuntamento torinese sarà il 7 marzo: l’Associazione Culturale Galfer20, inaugura alle 17.30 la mostra monografica  di Angelo Lussiana, L’altra faccia del cartone. L’artista originario di Giaveno espone oggetti di design realizzati con materiale da riciclo. Dalle borse ai porta ombrelli, dagli lampade ai papillon: una serie di oggetti eseguiti con semplici listarelle di cartone.

MARTINA MEOLI