I 130 anni della Federcanottaggio: la fotogallery dei festeggiamenti

condividi

Torino è ancora una volta la casa delle barche e dei remi: la Federazione Italiana Canottaggio ha festeggiato il 130° anniversario della sua fondazione sul Po, dove tutto ha avuto inizio.
Tre giorni di eventi nel weekend di metà marzo, a partire dalla conferenza stampa di venerdì 16 marzo al Circolo Eridano per ricordare le imprese degli atleti azzurri nelle competizioni internazionali. Protagonisti dell’incontro i vertici della Federazione, tra cui il presidente Giuseppe Abbagnale, i consiglieri Davide Tizzano e Dario Crozzoli e il segretario generale Maurizio Leone. In rappresentanza delle Istituzioni erano presenti l’assessore allo Sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris e l’assessore allo Sport della Città di Torino, Roberto Finardi. Insieme a loro il responsabile delle strategie del marchio Coop, nuovo sponsor della Nazionale femminile, Roberto Nanni e i presidenti delle cinque società fondatrici: Cerea, Armida, Esperia, Eridano e Caprera.
Sabato la premiazione degli Atleti dell’anno, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino, campioni del mondo a Sarasota nel 2017 nella categoria 2 senza e d
omenica il momento clou: al centro della scena le affascinanti divise e le imbarcazioni storiche delle società fondatrici, sfilate sul Po insieme agli equipaggi moderni. Per finire, la Regata Azzurra della categoria 4 di coppia con protagoniste le atlete della Nazionale olimpica nel Trofeo 70° Coop, per celebrare ufficialmente la partnership tra il marchio e la Federcanottaggio, proiettata verso Tokyo 2020.

ARMANDO TORRO