I consigli di Futura: tre appuntamenti per migliorare il vostro weekend

condividi

A Torino la primavera si fa ancora attendere e le tiepide giornate in cui bere un aperitivo in riva al fiume, allietati dal canto degli uccellini e con il sottofondo del vociare di stuoli di persone affaccendate, sembrano ancora lontane. Il weekend, però, impone comunque di mettere il naso fuori di casa per una passeggiata o un evento. Per questo, la redazione di FuturaNews vi propone tre appuntamenti in città (belli, freschi ed economici), spaziando dalla cultura all’arte, dalla musica alla letteratura.

Sanlevigo – “Un giorno all’alba” Tour

La rock band romana, pre-selezionata tra 150 nuovi artisti per il concerto del 1° Maggio a Roma, ha scelto Torino e lo spazio gestito dall’associazione Comala (nell’area ex Westinghouse) per la prima data del tour “Un giorno all’alba”, sulle note dei brani che compongono l’omonimo disco, uscito alla fine del 2021 e distribuito da Artist First. Dieci appuntamenti tra Piemonte, Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Abruzzo per ascoltare le tredici tracce che compongono l’album. Sul palco Matteo Lambertucci (voce), Emanuele Campanella (chitarra elettrica), Lorenzo Imperi (basso) e Mattia Leoni (batteria). Nell’album, l’amore incontra la rabbia per la fine di una relazione e conduce alla rinascita: un percorso che spiega la complessità dell’animo umano e la potenza dei sentimenti.
Ingresso libero.

Paratissima Talents

Una sinergia di opere e visioni selezionate durante iniziative ed eventi differenti, accomunate dal riconoscimento per la loro originalità e per il loro valore. Questo, ma non solo, è Paratissima Talents, la mostra collettiva di arte contemporanea inaugurata il 17 marzo e visitabile fino al 25 aprile nelle sale dell’ex Galoppatoio e delle Scuderie dell’ARTiglieria Con/temporary Art Center, a Torino.
I talenti emergenti esposti – vincitori dei premi assegnati nelle edizioni di Paratissima 2020 e 2021 -accompagnano il pubblico alla scoperta del meglio delle passate edizioni di Paratissima Torino, ponendosi come la sintesi di un lavoro svolto e non limitato alla fiera autunnale, ma in continuo divenire, sempre con l’obiettivo di sostenere e promuovere la giovane arte contemporanea. Ingresso gratuito (giovedì e venerdì dalle 14 alle 19; sabato e domenica dalle 11 alle 19) previa registrazione al link.

F D A – Bocca di Rosa e altre storie

La canzone d’autore continua ad affascinare e legare generazioni molto diverse tra loro, e lo stesso si può dire per i brani di Fabrizio De André. Testi di letteratura più che canzoni, in cui i drammi sociali vengono presentati al pubblico nella loro dimensione più veritiera. Nell’evento “F D A – Bocca di rosa e altre storie”, in programma fino al 20 Marzo al Tangram Teatro di Torino, l’analisi dei versi del cantautore genovese permette di tracciare il ritratto dei personaggi che lo hanno ispirato nel corso della carriera. Da Fernando, il trans brasiliano diventato “Princesa” fino a Marinella, nome di fantasia per raccontare l’omicidio di una donna affogata nelle acque del fiume Tanaro; dalla piaga delle spose bambine di Khorakhané all’innocente illusione (ed evasione, s’intende) dell’uomo che cerca moglie in Via del Campo. Ingresso intero a 15 euro.