La testata del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino

All’Hafa Storie di Porta Palazzo un aperitivo per sentirsi in Marocco

condividi

Il Marocco ma non solo. In Galleria Umberto I, piena porta Palazzo, l’Hafa è tante storie tutte insieme. Menù piemontese, arabo, esposizioni, mostre,  brunch mediorientali, collezioni di oggetti e mobili Bab Amnil direttamente dal Marocco e stoviglie dipinte dagli artigiani di Fès.

Questa sera, a partire dalle 18.30 alle 21.30, il fondatore dei Mau Mau Luca Morino, animerà l’aperitivo con un live set. Insieme a lui, Luca Astori si esibirà in un canto armonico nel salotto in stile marocchino al primo piano del locale.

Da stasera, inoltre, all’ Hafa Storie strano esposte le ceramiche dell’artista italo argentino Roque Fucci. Vincitore del Gotham prize d’arte di New York, Roque Fucci è il responsabile del laboratorio di ceramica del carcere minorile Ferrante Aporti di Torino. Le sue opere rimangono in mostra nel locale fino al 13 dicembre.

E tutti i sabati fino alle 11 si può gustare la vera colazione marocchina con baghrir, pane dolce marocchino, tè alla menta, panini fatti a mano con marmellata e miele. Il Marocco è dietro l’angolo.

 

GIORGIA MECCA