Fermato spacciatore a San Mauro Torinese. In tasca aveva 100 dosi di eroina e 70 di cocaina

condividi

La Guardia di Finanza di Torino ha arrestato un trentenne in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti . È successo a San Mauro Torinese, dove un uomo d’origine africana girava con centinaia di dosi di eroina e cocaina in tasca. Aveva un giro di clienti fedelissimo, tutti registrati con cura sui suoi telefoni cellulari, a cui dava appuntamento per la consegna delle dosi in punti specifici della cittadina.

I finanzieri della compagnia Chivasso l’hanno colto mentre allungava una serie di dosi nell’auto dell’acquirente, un uomo di cinquanta anni. Scoperto, il trentenne ha tentato una fuga a piedi, ma è stato subito fermato. In tasca gli è stato trovato un centinaio di dosi d’eroina e altre settanta di cocaina, nonché una mazzetta di mille euro in contanti di piccolo taglio e alcuni cellulari. L’uomo, di origini senegalesi, è ora detenuto nel carcere di Ivrea.