Borgo Revel, seconda vittima sui binari

condividi

Nella serata di ieri, si è registrata una seconda vittima sui binari, a poche ore di distanza dall’incidente di Chivasso. Un bambino di nove anni è morto travolto da un treno a Borgo Revel, frazione di Verolengo, in provincia di Torino. Il suo corpo è stato visto, nella serata, sui binari dal macchinista di un treno regionale sulla linea Chivasso-Alessandria.

Il piccolo potrebbe essere stato investito e ucciso da un convoglio transitato in precedenza sulla linea. Il bimbo morto sarebbe un moldavo scappato ieri pomeriggio, intorno alle 17.30, dalla comunità “Mafalda”. Sono in corso gli accertamenti della polizia ferroviaria per chiarire l’accaduto. La circolazione sulla linea è stata sospesa e i treni sono stati sostituiti con bus tra Chivasso e Alessandria.