Attraverso Festival alla 3^edizione, tra spettacoli e paesaggi unici

condividi

Ventuno paesi piemontesi, tre province, un festival. La terza edizione di Attraverso Festival – Uomini e storie delle terre di mezzo è stata svelata questa mattina, 5 giugno, al Circolo dei Lettori.

La rassegna, che toccherà Alessandria, Asti e Cuneo, si svilupperà in due tempi: il primo, dal 27 luglio al 9 agosto, come assaggio culturale dei territori interessati; il secondo, dal 24 agosto al 9 settembre, come realizzazione di percorsi legati alla storia e alle peculiarità del Piemonte meridionale. Il festival, infatti, sarà un viaggio nelle terre di mezzo delle Langhe, Roero e Monferrato, inserite nel Patrimonio dell’Umanità Unesco.

Durante la presentazione era presente anche l’assessora alla Cultura e al Turismo, Antonella Parigi: ‘”Il festival è una scommessa vinta, e la Regione vuole che continui. L’obiettivo, lo dice anche il nome della rassegna, è mettere insieme siti che sono sotto l’egida della continuità paesaggistica, ma che risentono di limiti territoriali. Eppure, hanno una bellezza straordinaria che noi, come istituzioni, dobbiamo assolutamente valorizzare”. Le fanno eco le direttrici artistiche del festival, Paola Farinetti e Simona Ressico: “La rassegna abbatte in un solo colpo le frontiere immaginarie e reali tra le province nel nome della bellezza dei territori. Langhe, Monferrato e Roero diventano così, tra spettacoli, concerti e incontri, un unico scenario diverso per caratteristiche, ma uguale per potenzialità”.

Paesaggi umani, agricoli e architettonici si mischieranno a spettacoli pensati in armonia con il contesto che li accoglierà. 23 saranno gli eventi della rassegna. Tra i molti ospiti, anche Joan Baez, Neri Marcoré, Paolo Crepet, Oscar Farinetti, Marco Paolini, Massimo Gramellini ed Ermal Meta, reduce dalla vittoria di un altro festival, quello di Sanremo.

Il programma degli eventi è disponibile su www.attraversofestival.it

 

VALERIO BARRETTA