Arrestati 5 pusher, droga nascosta in tombini e cestini dei rifiuti

condividi

Da dicembre 2023 al 31 gennaio 2024 l’attività investigativa dei Carabinieri della Compagnia San Carlo ha portato all’arresto di cinque pusher che operavano nella zona di Piazza Santa Giulia a Torino.

Il metodo usato era basato su un efficace sistema di vedette e sull’uso di tombini e cestini dei rifiuti per nascondere la droga, principalmente hashish e marijuana. La sostanza stupefacente in alcuni casi veniva nascosta anche sotto le macchine o nei copertoni delle stesse. Le operazioni hanno interessato l’area dalla Stazione Po Vanchiglia e dal Nucleo Operativo, concentrando gli sforzi soprattutto nella zona compresa tra via Santa Giulia, via Guastalla, via Buniva e via Cesare Balbo. Una parte della città già nota per la sua fiorente attività di spaccio di droga.