Al via le Settimane della Sicurezza 2023

condividi

“Il calvario è finito ma niente potrà riportarci i nostri figli. I responsabili sono finiti in galera ma quello che è successo non deve ripetersi”. La voce di un famigliare delle vittime della strage della ThyssenKrupp del 6 dicembre 2007 aggiunge spessore umano ed emozione a un tema che resta caldo, nelle cronache, ma anche lontano dall’essere risolto: la sicurezza sul lavoro. L’intervento è avvenuto nel corso della presentazione della 14esima edizione delle ‘Settimane della Sicurezza’, in corso dal 4 al 18 dicembre, a cura dell’organizzazione no profit Sicurezza e Lavoro. L’evento è nato per diffondere la cultura della salute e della sicurezza sul lavoro ai più giovani.

“Quest’anno siamo contenti perché si è conclusa la vicenda giudiziaria della strage della ThyssenKrupp – racconta Massimiliano Quirico, direttore di Sicurezza e Lavoro. – . Ci sono però ancora tante stragi però che reclamano giustizia. Tra queste, il crollo della gru in via Genova 118 — avvenuto il 18 dicembre 2021 — e la recente strage di Brandizzo, in cui sono morti cinque operai. Dobbiamo lavorare sulla formazione e sulla prevenzione dei futuri lavoratori”.

Il programma è ricco. Anche quest’anno, continuano gli incontri del progetto “A Scuola di Sicurezza”, attivo dal 2012, sia nelle aule (giovedì 7 dicembre 2023, dalle ore 9.00 alle 11.00, al liceo classico e linguistico Gioberti, in via Giulia di Barolo 33 a Torino, in collaborazione con l’associazione Quintiliano), che sui campi da calcio del Cit Turin Lde, in corso Ferrucci 63/A a Torino. Sabato 16 dicembre 2023, dalle ore 14.30, una decina di istituti scolastici si sfideranno a calcio a 5: all’inizio di ogni gara verrà ricordata una tragedia sul lavoro. Sono previsti anche incontri con squadre dei parenti delle vittime della strage ThyssenKrupp e di Sicurezza e Lavoro per il “Trofeo Sicurezza e Lavoro – Gli angeli della ThyssenKrupp”. Alla ore 15.30 la partita di gala sarà tra gli Amministratori della Città di Torino e i Docenti delle scuole torinesi, all’insegna del confronto e del dialogo sulla sicurezza e sul lavoro tra Istituzioni e scuole. Premiazioni alle ore 16.30.

Sono previste due commemorazioni, per onorare le due tragedie sul lavoro a cui sono dedicate le Settimane della Sicurezza, nel giorno dei rispettivi anniversari: mercoledì 6 dicembre 2023, alle ore 10.00, al Memoriale per le Vittime ThyssenKrupp (strage ThyssenKrupp del 6 dicembre 2007); lunedì 18 dicembre 2023, alle ore 11.00 (orario da confermare) alla Targa per le tre vittime del crollo della gru, in via Genova 118, avvenuto il 18 dicembre 2021, in collaborazione con la Circoscrizione 8 della Città di Torino.

Tema centrale delle Settimane della Sicurezza 2023 sarà il ruolo e la responsabilità del Rls – Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, anche alla luce della recente sentenza 38914 del 25 settembre 2023 della Cassazione Penale – Sezione Quarta sulla responsabilità penale del Rls. Insieme ai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil e ai sindacati edili Fenealuil, Filca e Fillea, ragioneremo insieme sull’importanza di prevenire e denunciare infortuni e malattie professionali in tre assemblee di Rls e Rls-T: “Essere Rls” (Cisl, mercoledì 29 novembre 2023 – ore 9.30/13.00 – Sala Nocentini, via Madama Cristina 50 – Torino),; “L’importanza della denuncia di infortuni e malattie professionali” (Uil, Feneal, martedì 12 dicembre ore 15.00-17.30 – via Bologna 11 – Torino); “Quali responsabilità penali per i Rls” (Cgil, mercoledì 13 dicembre 2023 – ore 9.30-13-30 – Teatro Q77 – corso Brescia 77 – Torino).

Ampio spazio verrà dedicato alla strage ferroviaria di Brandizzo del 30 agosto 2023 in cui sono morti cinque operai edili, con l’appello per avere giustizia di Antonino Laganà, fratello di Kevin, una delle cinque vittime, e l’incontro pubblico di giovedì 14 dicembre 2023, alle ore 20.30, nella sala consiliare del Comune di Brandizzo, in piazza Carlo Ala 5, dal titolo “Dalla ThyssenKrupp a Brandizzo. Storie di (stra) ordinaria insicurezza”, al quale parteciperà la presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, Chiara Gribaudo. Nell’occasione, Sicurezza e Lavoro presenterà anche una mostra fotografica sulla strage ferroviaria di Brandizzo. Ingresso libero.

Per promuovere lavoro di qualità, formazione e sicurezza sul lavoro, sabato 16 dicembre 2023, dalle ore 9.30 alle 18.30, in via Quarello 19 a Torino, è inoltre previsto un “Open Day” organizzato da Fsc Torino – ente bilaterale del settore edile sul “Corso triennale per operatore edile” per i giovani che hanno terminato la terza media o il biennio superiore, con tour della scuola edile e del cantiere.

Infine, nell’ultimo giorno delle Settimane della Sicurezza, lunedì 18 dicembre 2023, alle ore 19, in via Barbaroux 43 a Torino, Sicurezza e Lavoro e i sindacati edili Fenealuil, Filca e Fillea avranno un incontro con il vice ministro della Giustizia Francesco Paolo Sisto per presentare proposte normative sul ruolo dei Rls e favorire la prevenzione di infortuni sul lavoro e malattie professionali.