Nuvola Lavazza, presentata la nuova sede nel cuore del quartiere Aurora

condividi

Il D-Day della Nuvola Lavazza è finalmente arrivato. Il nuovo quartier generale dell’azienda del caffè progettato dall’architetto Cino Zucchi nel quartiere Aurora è stato inaugurato questa mattina, giovedì 12 aprile. Un evento che ha avuto come presentatore l’attore Pierfrancesco Favino. Dopo i saluti iniziali della sindaca di Torino, Chiara Appendino, sono intervenuti sul palco il presidente Alberto Lavazza e i figli Giuseppe e Marco insieme con tutti gli attori che hanno partecipato alla costruzione della struttura: dall’architetto Cino Zucchi allo scenografo, tre volte premio Oscar, Dante Ferretti, che ha contribuito all’allestimento del ristorante “Condividere” nella zona della Nuvola denominata “La Centrale”.

GUARDA LE FOTO DELL’INAUGURAZIONE

La nuova sede, in cui lavoreranno 600 dipendenti, comprende gli uffici aziendali, il museo Lavazza dedicato alla storia dell’azienda nata a Torino nel 1895, l’archivio storico e poi ancora una grande area verde aperta ai cittadini e il bistrot dedicato alla mensa aziendale, con il ristorante diretto dallo chef Federico Zanasi.

Si tratta di un quadrilatero polifunzionale di oltre 30 mila metri quadrati, costruito dopo un’opera di riqualificazione dell’ex area industriale Enel. Dal nuovo centro direzionale compreso tra via Bologna, via Ancona, via Pisa e corso Palermo si raggiunge facilmente il polo industriale di strada Settimo, dove si trova l’Innovation Center Lavazza e l’impianto di trasformazione e produzione del caffè.

Tanti gli assessori che non hanno voluto mancare all’inaugurazione: da Alberto Unia (Ambiente) a Francesca Leon (Cultura), da Sonia Schellino (Welfare) all’assessora regionale alla Cultura Antonella Parigi. Presenti anche  il giornalista Bruno Vespa e l’ex ministra Elsa Fornero. Venerdì sarà il giorno di festa dedicato ai dipendenti. I festeggiamenti che proseguiranno anche sabato con una serie di eventi aperti ai cittadini.

 

FEDERICO PARODI